Skyscanner: anche Ceglie tra le 20 città più belle d'Italia nel 2020

Per il celebre sito leader mondiale nella ricerca viaggi, la città messapica vale assolutamente almeno una visita

CEGLIE MESSAPICA – Il motore di ricerca viaggi Skyscanner.it ha annunciato la lista delle 20 città più belle d’Italia per il 2020. Come ogni anno, Skyscanner seleziona 20 gemme italiane, che valgano assolutamente una visita. Borghi, città e piccoli comuni italiani dalla bellezza indiscussa, a cui ispirarsi per la prossima gita fuori porta. Per la stesura di questa lista, Skyscanner ha considerato le città italiane, una per ogni Regione, con una popolazione inferiore ai 150 mila abitanti, paesi e cittadine con un borgo ben conservato, che esprimessero le caratteristiche architettoniche e del paesaggio della propria Regione di appartenenza, oltre a lasciarsi ispirare dai preziosi commenti ricevuti sui social dai propri utenti, in occasione delle campagne precedenti. Nella lista delle 20 città più belle d’Italia del 2020, secondo Skyscanner, figura anche Ceglie Messapica. Ecco cosa è stato scritto sulla città messapica nell’articolo pubblicato sul portale leader mondiale nella ricerca viaggi:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Circondata da trulli, masserie e uliveti secolari, Ceglie Messapica si staglia nel paesaggio con le sue case bianche dominate dal castello Ducale. Ceglie Messapica è famosa per essere la ‘capitale della gastronomia pugliese’, nonché una delle più importanti località d’Italia per il turismo gastronomico. Pensate che già a fine ‘800 Ceglie (che aveva 12 mila abitanti) contava più di 100 tra trattorie e osterie, e oggi vanta ristoranti gourmet come lo stellato “Al Fornello da Ricci” e il gustoso “Cibus”. Il prodotto più famoso è indubbiamente il ‘biscotto cegliese’, a base di pasta di mandorla e confettura di ciliegie. Nel centro storico, le architetture dei palazzi svelano però un’anima signorile: magnifici palazzo Allegretti, sede della pinacoteca ‘Emilio Notte’ e della biblioteca comunale ‘Pietro Gatti’, palazzo Epifani, a ridosso del castello e palazzo Vitale.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento