Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sanremo, Santiago non si nasconde: "Voglio salire su quel palco"

Marco Muraglia in arte Santiago è un cantautore brindisino di 32 anni, il 15 dicembre si esibirà a Sarà Sanremo con il brano “Nessuno”.

 

Santiago è nato e cresciuto a Brindisi, presso il quartiere Paradiso e da circa 15 la musica è la sua vita. Sin da giovanissimo infatti sente la forte esigenza di comunicare attraverso la sua arte, decide così di cimentarsi nel Rap, considerando questo genere il modo più immediato per poter iniziare a cantare, ma al tempo stesso studia per diventare tecnico del suono. 

Con i suoi pezzi, scritti e cantati da lui stesso, riscuote successo soprattutto in rete. Per gli amanti del genere furono molto apprezzati i suoi album come “Ghiaccio e Magma” e “Diamante”. Ma ad un certo punto Marco durante la realizzazione del terzo album sente l’esigenza di cambiare rotta ed abbracciare un nuovo genere. 

Con grande umiltà, ma in grande stile entra nel mondo della pop music con il singolo La Stanza che riceve da subito tantissimi feedback positivi, tanto che anche i fan più legati al “Santiago rapper” non possono fare a meno di apprezzare il suo coraggio ed il talento che Marco mette a nudo in questo singolo. Santiago vede nella pop music la svolta positiva della sua carriera e considera determinante l’incontro con Andrea Bonomo, con il quale scriverà “Nessuno”, il pezzo che lo porterà su tanto ambito palco di Sarà Sanremo il 15 dicembre. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento