rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Ambiente

Mareggiate: il Comune fa ripulire dalle posidonie le spiagge di Punta Penne

Le mareggiate di maestrale degli ultimi giorni hanno riportato sulla battigia cumuli di posidonie morte, obbligando il Comune di Brindisi a disporre un nuovo intervento di pulizia a Punta penne e Lido Poste

BRINDISI – Le mareggiate di maestrale degli ultimi giorni hanno riportato sulla battigia cumuli di posidonie morte, obbligando il Comune di Brindisi a disporre un nuovo intervento di rimozione delle stesse che – secondo le disposizioni di legge regionali – non vanno portate in discarica ma accumulate provvisoriamente sul posto per essere poi utilizzate nelle stagione autunnale e invernale come ostacolo all’erosione dei litorali sabbiosi. Sotto la supervisione del comando di vigili urbani, e sulla base di una nuova ordinanza dirigenziale, stamani perciò squadre e mezzi della società Monteco hanno ripristinato la piena agibilità delle spiagge libere nella zona tra Punta Penne e l’ex Lido Poste, tra le più vicine alla città e quindi tra le più frequentate. L’effetto dell’intervento è documentato dalle foto allegate. Quindi fine settimana sulla sabbia ripulita a dovere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mareggiate: il Comune fa ripulire dalle posidonie le spiagge di Punta Penne

BrindisiReport è in caricamento