Ancora rifiuti dall'ex bacino Ba/5

BARI - I rifiuti dell'ex bacino Ba/5 continueranno ad arrivare alla discarica di Aitigno a Brindisi. L'assessore regionale Lorenzo Nicastro ha infatto firmato una apposita proroga.

La discarica di Autigno

BARI - I rifiuti dell'ex bacino Ba/5 continueranno ad arrivare alla discarica di Aitigno a Brindisi. L'assessore regionale Lorenzo Nicastro ha infatto firmato una apposita proroga, ma promette che il problema sarà presto risolto. Nicastro ha informato subito il sindaco Consales di tale decisione.

"Questa mattina ho firmato l'ordinanza per la proroga del conferimento presso la discarica in località Autigno a Brindisi dei rifiuti dell'ex bacino BA5, sotto forma di sottovaglio biostabilizzato. Ho avuto occasione di confrontarmi con il sindaco Consales prima della firma dell'ordinanza il quale, perfettamente intendendo il principio di solidarietà che fa della Puglia un unico territorio ed una sola realtà, mi ha manifestato ampia collaborazione istituzionale", ha detto l'assessore regionale all'Ambiente.

"Ho rassicurato il sindaco, perché a sua volte si faccia tramite di questo messaggio con cittadini e realtà territoriali, che stiamo siamo impegnati a recuperare volumetrie e, soprattutto a ridurre i conferimenti perché questo momento di disagio sia più breve possibile. I principi alla base del nuovo Piano dei Rifiuti - conclude Nicastro - partono da subito attraverso la nuova governance: gli Aro in particolare dovranno adottare servizi di raccolta e spazzamento che corrispondano ai requisiti della carta di servizi sottoscritta: puntiamo a differenziare e riutilizzare i materiali riducendo al massimo i conferimenti in discarica".

 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento