rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Ambiente

Appalto rifiuti con procedura negoziale

BRINDISI - Un anno di appalto-ponte tra la situazione attuale e la gara per l'appalto decennale ad un gestore unico del ciclo dei rifiuti. E il Comune di Brindisi intende procedere per l'affidamento a tempo con una procedura negoziale. Lo annuncia un comunicato dell'amministrazione civica di Brindisi.

BRINDISI - Un anno di appalto-ponte tra la situazione attuale e la gara per l'appalto decennale ad un gestore unico del ciclo dei rifiuti. E il Comune di Brindisi intende procedere per l'affidamento a tempo con una procedura negoziale. Lo annuncia un comunicato dell'amministrazione civica di Brindisi. "Stamane la giunta comunale ha approvato il nuovo capitolato d?appalto per la gestione della raccolta dei rifiuti solidi urbani nella città di Brindisi. Tra le novità messe in campo ci sono maggiori e più chiari vincoli contrattuali con conseguenti penalità alla ditta aggiudicataria dell?appalto in caso di mancato adempimento".

"Inoltre, è stato previsto il ripristino e la messa in funzione delle isole ecologiche esistenti in città, una graduale estensione del servizio di raccolta porta a porta ?spinto? (frazione organica più indifferenziato) su tutto il territorio comunale. Il nuovo capitolato - si sottolinea nel comunicato - ha espressamente indicato che il contributo Conai venga incassato direttamente dal Comune e non più dal soggetto gestore".

Della procedura di affodamento si parla in ultimo: "La giunta ha inoltre dato mandato agli uffici competenti di indire una procedura negoziale immediata per individuare la nuova ditta che si interesserà della raccolta dei rifiuti. L?appalto avrà durata non superiore ad un anno, con la possibilità di revoca anticipata in caso di individuazione del gestore unico per l?Aro (Ambito di raccolta ottimale, ndr)). In quest?ultimo caso la durata sarà decennale e darà stabilità all?esecuzione del servizio".

 

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalto rifiuti con procedura negoziale

BrindisiReport è in caricamento