rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Ambiente Ostuni

"Assalto" fallito: nave alle porte

MONOPOLI - Hanno navigato per tutta la notte a bordo di un'imbarcazione da pesca-turismo senza mai incrociare la nave che, per conto della Northern Petroleum, questa settimana - secondo gli ambientalisti - compirà 890 prospezioni sismiche per la ricerca di idrocarburi tra Monopoli sud e Brindisi. L'imbarcazione, con a bordo 19 manifestanti appartenenti al “Comitato No Petrolio” e al “Comitato spontaneo a tutela delle coste”, ha fatto rientro nel porto di Savelletri di Fasano, da dove è salpata la notte scorsa attorno alle 3.15.

MONOPOLI - Hanno navigato per tutta la notte a bordo di un'imbarcazione da pesca-turismo senza mai incrociare la nave che,  per conto della Northern Petroleum, questa settimana - secondo gli ambientalisti - compirà 890 prospezioni sismiche per la ricerca di idrocarburi tra Monopoli sud e Brindisi. L'imbarcazione, con a bordo 19 manifestanti appartenenti al ?Comitato No Petrolio? e al ?Comitato spontaneo a tutela delle coste?, ha fatto rientro nel porto di Savelletri di Fasano, da dove è salpata la notte scorsa attorno alle 3.15.

I partecipanti alla manifestazione di protesta non hanno quindi neppure potuto srotolare i due striscioni che avevano realizzato con le scritte: ?Vogliamo una Puglia migliore? e ?Difendiamo il nostro mare?.

Sul natante noleggiato dai manifestanti, non è potuto salire il deputato dell'Italia dei Valori Pierfelice Zazzera, che vanamente - insieme al coordinatore regionale dei Verdi, Domenico Lomelo e ad uno sparuto gruppetto di ambientalisti -  ha atteso sino all?una di notte lungo la banchina del porto di Monopoli, là dove gli organizzatori della missione avevano dato appuntamento, annunciando sin dal pomeriggio di sabato che sarebbe salpato il peschereccio antitrivellazioni.

E? partito regolarmente, invece, a bordo di un motoscafo, l?assessore comunale alle Attività marinare di Monopoli, Giuseppe Spinosa, che nonostante il flop dell?iniziativa sabato notte ha deciso di affrontare il viaggio, a caccia della nave, in compagnia di alcuni fotografi ed operatori televisivi. E porprio loro avrebbero avvisatato e fotografato l'imbarcazione oceanografica della Northern Petroleum, che sarebbe già pronta per avviare le ricerche di idrocarburi, nessuna traccia.

Secondo il responsabile del comitato ?Una Puglia migliore? Donato Cippone, la protesta non è stata però inutile:  ?E? servita a far capire a tutti che noi pugliesi vorremmo vivere di turismo, agricoltura, commercio e artigianato per cui siano assolutamente contrari alle piattaforme petrolifere e alle centrali nucleari. Pretendiamo che la Puglia, sia nei fatti, il giardino d'Italia?. Per cercare la nave che compie le prospezioni sismiche l'imbarcazione da pesca-turismo si è spinta fino a 25 miglia dalla costa. Ma della nave oceanografica della Northern Petroleum, che sarebbe già pronta per avviare le ricerche di idrocarburi, nessuna traccia.

Domani, intanto, altra giornata importante sul fronte antitrivellazioni. E? fissata per  le ore 10 la seduta straordinaria ed urgente del Consiglio comunale di Ostuni che il presidente, Angelo Melpignano, ha indetto in adunanza aperta e congiunta presso la sala consiliare del Comune di Polignano a Mare.

Per affrontare l?unico argomento all?ordine del giorno (?Indagini petrolifere nel mare Adriatico ? comunicazioni e determinazioni?) si sono dati appuntamento tutti i Consigli Comunali dei comuni costieri che da tempo sono sul piede di guerra, per scongiurare l?installazione delle piattaforme.

Da Mola di Bari sino a Otranto, passando per Brindisi (sarà presente il Commissario prefettizio), Carovigno, Ostuni, Fasano,  Monopoli e Polignano a Mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Assalto" fallito: nave alle porte

BrindisiReport è in caricamento