rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Ambiente

Centinaia di carpe invadono il Cillarese - Video

BRINDISI - Centinaia di carpe sono finite nel canale che sfocia nella parte terminale del Seno di Levante nel porto interno: l’immissione nell’acqua salata non consentirà loro di sopravvivere. Sono in fuga dall'innalzamento del limo nell'invaso, dovuto all'alluvione.

BRINDISI ? Prima una piccola folla di curiosi, radunatasi con il solito sistema del passaparola, poi la segnalazione è arrivata anche al Comune, alla Asl e agli altri servizi competenti. Dall?invaso del Cillarese, come già avvenuto pochi anni in giornate di freddo anomalo e molto intenso, stavano fuoriuscendo centinaia di carpe della popolosa colonia che vive al di là della grande diga in terra battuta. Le carpe sono finite nel canale che sfocia nella parte terminale del Seno di Levante nel porto interno: l?immissione nell?acqua salata non consentirà loro di sopravvivere (video).

Anzi, alcune erano già morte per asfissia nel tentativo di passare dall?invaso al canale, a causa dell?innalzamento del livello del limo sul fondale del bacino artificiale, dovuto alle copiose piogge di inizio settimana e al materiale portato all?invaso dal corso superiore del Cillarese. O, almeno, questa una delle prime ipotesi formulate sul posto dai tecnici. Si attendono conferme(video).

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centinaia di carpe invadono il Cillarese - Video

BrindisiReport è in caricamento