rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Ambiente

Chiazze inquinanti nel porto interno

BRINDISI - Una vasta chiazza di schiuma bianca è apparsa stamani sulla superficie dello specchio d'acqua del Seno di levante, nel porto interno di Brindisi, tra la banchina Feltrinelli e la Carbonifera, cioè tra l'ex capannone Montecatini e la ex Stazione Marittima. La presenza di questa sostanza indefinita è stata segnalata da vari cittadini.

BRINDISI - Una vasta chiazza di schiuma bianca è apparsa stamani sulla superficie dello specchio d'acqua del Seno di levante, nel porto interno di Brindisi, tra la banchina Feltrinelli e la Carbonifera, cioè tra l'ex capannone Montecatini e la ex Stazione Marittima. La presenza di questa sostanza indefinita è stata segnalata da vari cittadini.

Potrebbe essersi trattato di una sostanza chimica immessa nelle caque portuali da uno scarico abusivo non ancora individuato, o anche di una perdita dalle acque di sentina di una nave. N on è chiaro se la Capitaneria di Porto o l'Autorità Portuale hanno disposto accertamenti, incaricandone l'Arpa o la Asl.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiazze inquinanti nel porto interno

BrindisiReport è in caricamento