Concessioni demaniali ampliate per l'erosione? No dalla Regione

BARI -L’assessore alla Qualità dell’Ambiente Lorenzo Nicastro, in relazione ad alcune segnalazioni apparse sulla stampa locale, relative al presunto ampliamento delle concessioni demaniali dovuto al noto fenomeno dell’erosione costiera, evidenzia che, allo stato, per effetto di un preciso divieto imposto dalla legge regionale n.17/2006, è precluso il rilascio di nuove concessioni.

BARI -L'assessore alla Qualità dell'Ambiente Lorenzo Nicastro, in relazione ad alcune segnalazioni apparse sulla stampa locale, relative al presunto ampliamento delle concessioni demaniali dovuto al noto fenomeno dell'erosione costiera, evidenzia che, allo stato, per effetto di un preciso divieto imposto dalla legge regionale n.17/2006, è precluso il rilascio di nuove concessioni.

Il blocco è previsto fino alla definitiva approvazione della pianificazione regionale e comunale a tutela del patrimonio costiero, durante la fase di valutazione ambientale strategica ai sensi del D.Lgs. 152/2006. Tali ampliamenti o estensioni, pur se operati nel rispetto dei limiti della linea di costa concedibili ai sensi della stessa legge regionale, si configurerebbero in ogni caso come nuove concessioni, che, pertanto, risulterebbero palesemente illegittime.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento