"Dirò no a Formica Ambiente"

BRINDISI - Arriva a stretto giro da Palazzo Nervegna la risposta al consigliere comunale de La Puglia prima di Tutto, Massimiliano Oggiano.

Foro aerea della discarica di Formica Ambiente

BRINDISI - Arriva a stretto giro da Palazzo Nervegna la risposta al consigliere comunale de La Puglia prima di Tutto, Massimiliano Oggiano, il quale aveva accusato il sindaco di essere in aperta contraddizione con le sue posizioni a tutela dell'ambiente, nel momento in cui il Comune ha espresso parere favolrevole alla riapertura della discarica di rifiuti sopeciali di Formica Ambiente.

"Il sindaco di Brindisi si opporrà con fermezza al riavvio dell'attività della discarica Formica per la quale esiste un procedimento autorizzativo in corso da parte della Regione Puglia e sul quale è stato semplicemente espresso un dovuto parere tecnico specifico, da parte della struttura comunale, sull'impianto. Questa fase non è di competenza del sindaco", dice una nota dello stesso Consales.

"Alla conferenza dei servizi decisoria, pertanto, sarà fornito un parere definitivo e complessivo sottoscritto dal primo cittadino in cui si esprime chiaramente ed inequivocabilmente la posizione di netta contrarietà per l'aggravio del carico ambientale riveniente dal conferimento di ulteriori 1.500.000 tonnellate di rifiuti anche pericolosi. Questa era ed è la posizione del sindaco".

"Devo costatare - aggiunge Consales - che ancora una volta il consigliere di centrodestra Oggiano ha perso una buona occasione per tacere. Avrebbe fatto bene a farsi supportare da qualcuno in grado di comprendere un procedimento amministrativo complesso prima di attribuire patenti a chi amministra la città. A tempo perso sono disponibile per delle lezioni serali al consigliere Oggiano in tema di coerenza e di capacità di mantenere ferma la barra sulla tutela ambientale del nostro territorio".

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento