Giovedì, 28 Ottobre 2021
Ambiente Francavilla Fontana

Discarica abusiva di relitti d'auto

FRANCAVILLA FONTANA - Più che una semplice discarica abusiva era un vero e proprio cimitero di automezzi. Singolare scoperta dei militari della compagnia della guardia di finanza della Città degli Imperiali e dei baschi verdi di Brindisi nelle campagne a cavallo tra Francavilla Fontana ed Oria.

FRANCAVILLA FONTANA - Più che una semplice discarica abusiva era un vero e proprio cimitero di automezzi. Singolare scoperta dei militari della compagnia della guardia di finanza della Città degli Imperiali e dei baschi verdi di Brindisi nelle campagne a cavallo tra Francavilla Fontana ed Oria.

Gli uomini delle fiamme gialle condotti dal capitano Antonio Triggiani hanno trovato e sequestrato tre aree adibite a discarica abusiva per una estensione complessiva di 6.500 metri quadri sulle quali erano stati stoccati rifiuti speciali e pericolosi. I rifiuti in particolare, oltre ad oli esausti, pneumatici, cisterne di metallo e plastica, traversine in legno impregnate di prodotti petroliferi altamente tossiche, erano anche costituiti da 27 carcasse di automezzi accatastati come se fosse uno sfasciacarrozze a cielo aperto in barba ad ogni regola.

Sui terreni c'erano auto, muletti, furgoni, stoccati negli anni da un ex proprietario di una autoconcessionaria del posto. Tonnellate di rifiuti speciali e pericolosi e non stoccati abusivamente e illegalmente che avvelenano il territorio. I militari hanno denunciato all'autorità giudiziaria due persone titolari dei fondi in questione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica abusiva di relitti d'auto

BrindisiReport è in caricamento