rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Ambiente

Enel e i giovani: convegno sul risparmio energetico

SAN PIETRO VERNOTICO – Il risparmio energetico come primo insegnamento. E’ questo lo spirito del convegno promosso da Enel, che ha visto impegnati i ragazzi della 2a e 3a E dell’Istituto “Don Minzoni” di San Pietro Vernotico e dal “Noi giovani….educatori del risparmio energetico”.

SAN PIETRO VERNOTICO - Il risparmio energetico come primo insegnamento. E' questo lo spirito del convegno promosso da Enel, che ha visto impegnati i ragazzi della 2a e 3a E dell'Istituto "Don Minzoni" di San Pietro Vernotico e dal "Noi giovani?.educatori del risparmio energetico".

Ispirandosi al proverbio "Quando fai un piano per un anno, semina grano. Se fai un piano per un decennio, pianta alberi. Se fai piani per la vita, forma ed educa persone", la manifestazione è stata occasione per presentare i risultati dello studio con il quale i ragazzi del Don Minzoni si sono imposti al terzo posto del concorso internazionale PlayEnergy di Enel.

Partendo dal presupposto di vivere in una società energivora che di anno in anno accresce i propri fabbisogni energetici che non riesce a soddisfare con l'utilizzo delle sole fonti rinnovabili, i ragazzi hanno deciso di "educare" proprio gli adulti a rispettare l'ambiente con tanti accorgimenti per il risparmio energetico. Un percorso di ricerca duro e impegnativo che li ha visti sempre affiancati dal dirigente scolastico Girolamo D'Errico e dalla professoressa Annunziata Mirella Bellavista coordinati dal responsabile regionale del progetto Rossella Quarta. I ragazzi hanno tenuto a ringraziare anche l'ingegner Piero Barlabà della centrale Enel "Federico II" che li ha aiutati a sciogliere molti dei loro dubbi accompagnandoli lungo tutto il loro percorso formativo.

Ha aperto i lavori del convegno il sindaco di San Pietro Vernotico, Gianpietro Rollo, che ha apprezzato l'iniziativa dei ragazzi e lo sforzo di Enel per l'educazione ambientale che svolge sul territorio. A conclusione dell'analisi dei risultati raggiunti dagli alunni, un'interessante tavola rotonda cui hanno partecipato lo stesso sindaco Rollo, Antonio Ascione e Fausto Bassi, responsabili Enel dell'UB Brindisi e Centrale "Federico II" che hanno potuto rispondere alle numerose domande poste dai genitori e dai ragazzi presenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enel e i giovani: convegno sul risparmio energetico

BrindisiReport è in caricamento