rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Ambiente

Friolo (Pdl): "Paradosso fotovoltaico, la Regione è confusa"

BRINDISI – Non usa mezzi termini il consigliere regionale nonché vicecoordinatore provinciale del Pdl Maurizio Friolo, che per la vicenda dei due progetti per il fotovoltaico parla di “un paradosso che poteva concretizzarsi soltanto in questa Puglia resa confusa dal governo Vendola”.

BRINDISI - Non usa mezzi termini il consigliere regionale nonché vicecoordinatore provinciale del Pdl Maurizio Friolo, che per la vicenda dei due progetti per il fotovoltaico parla di "un paradosso che poteva concretizzarsi soltanto in questa Puglia resa confusa dal governo Vendola".

"E' una vicenda - sostiene Friolo - che sembra una farsa, una burla e potrebbe essere liquidata con una sonora risata se non fossero coinvolte, purtroppo, anche le istituzioni. Come può Enel Green Power annunciare, nonostante le parziali giustificazioni dovute agli effetti del caldo agostano, di aver chiesto l'autorizzazione per un impianto fotovoltaico ignorando che quegli stessi terreni sono stati già opzionati per lo stesso fine da un'altra azienda (il gruppo Zamparini) come dichiarato da quest'ultima? Possibile che non vi siano regole certe che impongano di dimostrare, già alla prima istanza, il possesso del requisito essenziale: possesso dei terreni, a qualsiasi titolo, ma con contratto firmato dai legittimi proprietari? Chi può permettere tutto ciò? Ed inoltre, a chi giova?"

"La giunta Vendola - continua Friolo - dimostri serietà e chiarezza nelle decisioni varando norme e regolamenti inequivocabili perché è l'incertezza a generare quel clientelismo becero che rende i più forti sempre vincenti. Che la situazione risulti confusa lo dimostra il fatto che la Regione da una parte afferma di voler impedire la realizzazione di impianti di energia alternativa finanche su terreni catalogati come pascoli e prati (e le conseguenze sarebbero assai negative) e dall'altra, invece, di fatto consente l'ubicazioni su terreni di prima classe come addirittura vigneti ed arboreti. Confusione che alla Regione sta costando cara. Una denuncia, infatti, è stata inviata all'Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato. E' accaduto a giugno a causa - è scritto testualmente nel documento del ricorrente Aper - di "gravi distorsioni del mercato della produzione di energia da fonti rinnovabili". Vendola vorrebbe un giorno diventare avversario di Berlusconi, candidandosi alla guida dell'intero centrosinistra, sperando di poter riuscire a governare l'Italia. Ma come fa a sognare così in grande se in Puglia i suoi fallimenti contagiano ogni settore, dalla sanità all'energia?", si domanda Friolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Friolo (Pdl): "Paradosso fotovoltaico, la Regione è confusa"

BrindisiReport è in caricamento