Guadalupi: “Ferrarese partecipi al corteo insieme alle istituzioni”

BRINDISI – Partirà dal piazzale della stazione ferroviaria la grande manifestazione organizzata dalle associazioni ambientaliste brindisine per sabato pomeriggio: al corte hanno assicurato la loro presenza anche il Governatore Nichi Vendola e il sindaco Domenico Mennitti. Intanto però, la politica locale discute e s’interroga anche sulle dichiarazioni rese dall’ingegner Enrico Monteleone, direttore generale di Brindisi Lng ad un’emittente locale a proposito della manifestazione.

Vincenzo Guadalupi

BRINDISI - Partirà dal piazzale della stazione ferroviaria la grande manifestazione organizzata dalle associazioni ambientaliste brindisine per sabato pomeriggio: al corte hanno assicurato la loro presenza anche il Governatore Nichi Vendola e il sindaco Domenico Mennitti. Intanto però, la politica locale discute e s'interroga anche sulle dichiarazioni rese dall'ingegner Enrico Monteleone, direttore generale di Brindisi Lng ad un'emittente locale a proposito della manifestazione.

"L'arroganza di Monteleone che ha invitato Mennitti ad astenersi non può passare inosservata - ha scritto in una nota Vincenzo Guadalupi, capogruppo Sel in consiglio comunale, annunciando la sua partecipazione alla manifestazione - le istituzioni invece devono fare quadrato e sbaglia Ferrarese a non partecipare".

Il 19 sono previste molte presenze, anche il Pd oggi ha annunciato la propria, ma a far discutere è proprio l'annunciata assenza del presidente della Provincia che non sarà al fianco del primo cittadino e di Vendola. A dicembre furono oltre tremila le presenze al corteo organizzato dal gruppo No al carbone: in quella occasione, grande assente - a parte qualche eccezione - fu proprio la politica.

"Questa manifestazione rappresenta un'occasione molto positiva per dimostrare che non siamo terra di conquista per i gruppi industriali - continua Guadalupi - ma l'astensione non può essere la risposta di un rappresentante come Ferrarese. Almeno su questo tema, sarebbe auspicabile unità istituzionale".

A proposito delle dichiarazioni di Monteleone, Guadalupi dice che : "Tale dirigente si sente autorizzato a "suggerire" al sindaco della Città di Brindisi che prima di scendere in piazza, aderendo alla manifestazione, "farebbe bene" ad informarsi sui contenuti del decreto ministeriale che, con ogni probabilità, dovrebbe seguire ad una Valutazione di Impatto Ambientale che è stata inspiegabilmente favorevole nonostante i poco convincenti chiarimenti della Lng. Ciò, al di là dell'indebita intromissione nelle libere decisioni del Sindaco e del Consiglio Comunale, vuol dire - quanto meno - che se il dirigente in questione si lancia in tali azzardate e discutibili dichiarazioni conosce in anticipo sia i tempi di emissione del decreto che i suoi contenuti, evidentemente di tutto favore. Ci chiediamo come mai?".

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento