Ambiente

Il 18 la giornata anti-carbone

BRINDISI - Il Comitato promotore dell’iniziativa nazionale “Fermiamo il carbone” che nell’ottobre del 2011 ha organizzato in varie realtà italiane, compresa Brindisi alcune manifestazione per protestare e sensibilizzare la popolazione sull’uso indiscriminato dei combustibili fossili, in primis il carbone, oggi a 15 anni dalla stipula del Protocollo di Kyoto, si propone nuovamente di indire per sabato 18 febbraio 2012 una giornata nazionale di sensibilizzazione su tali tematiche.

BRINDISI - Il Comitato promotore dell'iniziativa nazionale "Fermiamo il carbone" che nell'ottobre del 2011 ha organizzato in varie realtà italiane, compresa Brindisi alcune manifestazione per protestare e sensibilizzare la popolazione sull'uso indiscriminato dei combustibili fossili, in primis il carbone, oggi a 15 anni dalla stipula del Protocollo di Kyoto, si propone nuovamente di indire per sabato 18 febbraio 2012 una giornata nazionale di sensibilizzazione su tali tematiche.

Le associzioni del cartello ambientalista brindisino, nell'ambito dell' iniziativa nazionale, terranno una conferenza stampa dal titolo: "A 15 anni dal Protocollo di Kyoto: i nuovi scenari energetici". Nel corso della conferenza sarà esposta la situazione ambientale e produttiva attuale legata all'utilizzo delle risorse fossili, suggerendo proposte volte all'uso delle risorse rinnovabili. Due delle tre grandi centrali termoelettriche brindisine funzionano a carbone (Enel Cerano ed Edipower Costa Morena).

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 18 la giornata anti-carbone

BrindisiReport è in caricamento