rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Ambiente

Il Comune "apre" a Masseria Pignicedda

BRINDISI - E' una precisazione, quella arrivata oggi dal Comune di Brindisi, che di fatto non chiude la porta alla realizzazione di un albergo in contrada Pignicella.

BRINDISI - E' una precisazione, quella arrivata oggi dal Comune di Brindisi, che di fatto non chiude la porta alla realizzazione di un albergo in contrada Pignicella. L'ente locale, dopo l'approvazione nel consiglio comunale del 31 marzo della variante urbanistica in favore della Fondazione Giannelli che permetterà il completamento della casa di riposo per anziani, ha ritenuto di specificare anche che la revoca alla precendente variante, concessa nel 2004 su richiesta della società Masseria Pignicedda Srl, si riferisce solo al centro di ippoterapia e che, per la realizzazione dell'albergo a quattro stelle, la società potrà chiedere un ulteriore variante.

"L'atto approvato il 31 - scrivono in una nota dall'ente locale - conclude un iter procedimentale iniziato nell'aprile 2004, con la richiesta di autorizzazione al cambio di destinazione d'uso per creazione di una albergo benessere 4 stelle (turismo rurale), da parte della società Masseria Pignicedda a seguito dell'acquisto, dalla Fondazione Giannelli, delle aree precedentemente destinate a centro di ippoterapia. Sull'intervento venne rilasciato parere favorevole dell' ufficio, condizionato al ripristino della destinazione urbanistica originaria delle aree (agricole) ed adozione di una apposita deliberazione consiliare di riconoscimento del pubblico interesse dell'interveto proposto".

Nulla vieta, conclude il Comune nella nota, che la società possa ottenere una variante che consenta la realizzazione del suo progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune "apre" a Masseria Pignicedda

BrindisiReport è in caricamento