rotate-mobile
Ambiente Mesagne

Infopoint chiuso: "Disguido, ora tutto ok"

MESAGNE – “C’è stato un disguido con i cittadini”. Si è giustificato così il sindaco della città di Mesagne, Franco Scoditti, sul disagio di ieri presso l’infopoint nella scuola media Marconi, unico centro rimasto aperto per la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata. Da oggi il servizio è nuovamente disponibile, mattina e pomeriggio, dalle ore 8-12 e 15-17. Tra ritardi, incomprensioni e difficoltà (tra cui anche le dimissioni dell’assessore al ramo, Cosimo Faggiano), sembra che la raccolta differenziata a Mesagne sia a buon punto. Quello che è successo ieri, e cioè che l’unico centro di distribuzione nella cittadina per la consegna dei contenitori per la differenziata sia rimasto chiuso, è stato solo il frutto di un’errata comunicazione tra ente e cittadinanza.

MESAGNE ? ?C?è stato un disguido con i cittadini?. Si è giustificato così il sindaco della città di Mesagne, Franco Scoditti, sul disagio di ieri presso l?infopoint nella scuola media Marconi, unico centro rimasto aperto per la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata. Da oggi il servizio è nuovamente disponibile, mattina e pomeriggio, dalle ore 8-12 e 15-17. Tra ritardi, incomprensioni e difficoltà (tra cui anche le dimissioni dell?assessore al ramo, Cosimo Faggiano), sembra che la raccolta differenziata a Mesagne sia a buon punto. Quello che è successo ieri, e cioè che l?unico centro di distribuzione nella cittadina per la consegna dei contenitori per la differenziata sia rimasto chiuso, è stato solo il frutto di un?errata comunicazione tra ente e cittadinanza.

A quanto appreso dallo stesso sindaco Franco Scoditti e dalla responsabile della comunicazione dell?Ati Axa ? Gial Plast, Giovanna Bellio, l?infopoint presso la scuola media Marconi è attivo da oggi, martedì 6 marzo 2012 e sarà l?unico che rimarrà aperto a disposizione dei cittadini (oltre al numero verde attivo 24 ore su 24 e l?ufficio ecologia del comune preposto al servizio). Da stamattina, quindi, nuovamente, tutti gli operatori saranno al lavoro per consegnare i kit ai cittadini che non li hanno ancora ritirati. ?Mi dispiace per il disagio subito ieri dai miei cittadini, nel recarsi presso l?infopoint e trovare la struttura chiusa ? ha dichiarato a BrindisiReport il sindaco Scoditti ? ma l?ultima giornata di apertura di tutti i centri è stata sabato 3 marzo scorso con la ripresa del servizio appunto oggi. In più abbiamo assicurato a tutte quelle persone che non hanno possibilità di ritirare i kit per la raccolta differenziata che saranno i nostri operatori, dopo che essi lo avranno comunicato ai nostri uffici di essere impossibilitati al ritiro, a recapitarli direttamente a casa?.

Proprio per avere una visione ancora più dettagliata e completa della situazione attuale e farne il punto, domani si terrà un incontro fra sindaco e rappresentanti delle ditte e dei sindacati mentre venerdì pomeriggio prossimo ci sarà un?assemblea cittadina dove chiarire i punti interrogativi e le varie difficoltà del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti. L?apertura dell?infopoint Marconi è stata prolungata per quelle ultime utenze che mancano ancora all?appello del database generale del Comune. ?Sono in totale circa 9mila i kit distribuiti sino ad oggi ? ha sottolineato Giovanna Bellio ? possiamo dire che siamo sulla soglia del 90% del lavoro. Si sa che le difficoltà, essendo un nuovo servizio per la cittadinanza, ci sono ma stiamo cercando in tutti i modi a renderlo il meno complicato possibile stando vicino ai cittadini su ogni difficoltà?. Il servizio di raccolta rifiuti a Mesagne, oltre alla normale raccolta differenziata dei rifiuti, garantirà altri due servizi: lo spazzamento delle strade settimanale e il porta a porta spinto. Per garantire tutti i servizi il Comune di Mesagne ha fruito del vecchio appalto per un costo complessivo di 3 milioni di euro circa.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infopoint chiuso: "Disguido, ora tutto ok"

BrindisiReport è in caricamento