Lettera ai ministri sull'ambiente

BRINDISI - Le associazioni ambientaliste brindisine hanno inviato al ministro della Salute, al ministro dell’Ambiente, al ministro dello Sviluppo Economico, al presidente della Regione Puglia, e a prefetto, sindaco, presidente della Provincia e per comnoscenza al procuratore della Repubblica di Brindisi, una lettera aperta sulla situazione ambientale e sanitaria a Brindisi.

Brindisi, uno scorcio della zona industriale

BRINDISI - Le associazioni ambientaliste brindisine hanno inviato al ministro della Salute, al ministro dell’Ambiente, al ministro dello Sviluppo Economico, al presidente della  Regione Puglia, e a prefetto, sindaco, presidente della Provincia e per comnoscenza al procuratore della Repubblica di Brindisi, una lettera aperta sulla situazione ambientale e sanitaria a Brindisi.

"Le sottoscritte associazioni - si legge nella lettera - inviano alle autorità in indirizzo l'unita sintesi di uno studio della locale sezione di Medicina Democratica sullo stato della salute e dell'ambiente nel territorio di Brindisi. Le stesse associazioni, facendo proprio tale studio, invitano i destinatari della presente a valutarlo adeguatamente e a tenerne conto nell'adozione dei necessari provvedimenti e, più in generale, nella valutazione di tutti gli altri problemi di rilevanza ambientale ed industriale a Brindisi e provincia".

SINTESI SITUAZIONE AMBIENTALE SANITARIA

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento