rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Ambiente

Lo sviluppo secondo gli ambientalisti

BRINDISI - Confermata per martedì 8 novembre alle 17, nella sala conferenze del Museo Provinciale "Ribezzo" di Brindisi, di Ferdinando Spina, Vitantonio Gioia e Ferdinando Boero, docenti dell’ Università del Salento, di Michela Almiento, segretario confederale Cgil Brindisi, di Sergio Botrugno, presidente della Coldiretti Brindisi, e di padre Alex Zanotelli, cjhe interverranno al dibattito organizzato dal fronte ambientalista sul documento che vuole prefigurare un nuovo assetto della crescita della città e del territorio.

BRINDISI - Confermata per martedì 8 novembre alle 17, nella sala conferenze del Museo Provinciale "Ribezzo" di Brindisi, di Ferdinando Spina, Vitantonio Gioia e Ferdinando Boero, docenti dell? Università del Salento, di Michela Almiento, segretario confederale Cgil Brindisi, di Sergio Botrugno, presidente della Coldiretti Brindisi, e di padre Alex Zanotelli, cjhe interverranno al dibattito organizzato dal fronte ambientalista sul documento che vuole prefigurare un nuovo assetto della crescita della città e del territorio.

Il tema dell'incontro è infatti "Vertenza Brindisi: umanizzare l'economia a Brindisi, in Italia e nel mondo". E' prevista, prima della relazione di Spina e degli interventi degli altri ospiti, la lettura del documento delle associazioni sui problemi e aspettative della comunità. "Questo documento - spiegano gli organizzatori - è stato portato alla conoscenza delle istituzioni e delle forze politiche".

I promotori sono Italia Nostra, Legambiente, Wwf, Fondazione ?Dott. Antonio Di Giulio?, Fondazione ?Prof. Franco Rubino?, Aics, Arci, Acli Ambiente, Forum ambiente salute e sviluppo, Medicina Democratica, Salute Pubblica, Lipu, Comitato per la Tutela dell?Ambiente e della Salute del Cittadino, Comitato cittadino?Mo? Basta!?, Comitato Brindisi Porta d?Oriente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sviluppo secondo gli ambientalisti

BrindisiReport è in caricamento