Maltempo/ Alle 22 alcune strade ancora bloccate

BRINDISI – La situazione rientra lentamente alla normalità dopo il nubifragio che in tarda mattinata si è abbattuto su Brindisi, provocando l’esondazione del Canale Patri e l’allagamento di sottopassaggi, garage e cantine.

Nubifragio a Brindisi

BRINDISI - La situazione rientra lentamente alla normalità dopo il nubifragio che in tarda mattinata si è abbattuto su Brindisi, provocando l'esondazione del Canale Patri e l'allagamento di sottopassaggi, garage e cantine. "Le condizioni meteo sul capoluogo - si legge in un comunicato stampa diramato in tarda serata dal comandante della polizia municipale di Brindisi, Teodoro Nigro - sono in netto miglioramento e nel contempo migliorano le condizioni di percorribilità del sistema viario urbano".

Alle ore 22, le pattuglie della municipale segnalano la chiusura delle seguenti strade: via Caduti di via Fani intersezione statale 7 - svincolo Taranto / Lecce (in ogni senso di marcia dei vari accessi previsti sia dalla SS. 7 che dalla viabilità ordinaria urbana); complanare Pittachi svincolo statale 613 - cambio di direzione da Bari a Lecce - sottopasso superstrada; strada laterale e di servizio canale Patri.

Hanno subito dei rallentamenti, invece, le seguenti strade: via Amerigo Vespucci (quartiere Casale); strada "ex Iam" (zona aeroporto civile, prolungamento via Caduti di Nassirya);Via Materdomini (sottopasso); strada laterale e di servizio canale Patri.

Nigro raccomanda inoltre "massima prudenza nella guida serale e notturna nei tratti di strada comunali di periferia e/o di collegamento tra strade provinciali e statali, oppure di raccordo con le intersezioni viarie di collegamento con i centri urbani della provincia . Percorribile a moderata andatura - si legge ancora nel comunicato - è la provinciale di collegamento con la frazione di Tuturano".

Sono ancora inutilizzabili , ma con i tecnici a lavoro , i sottopassi pedonali di via Torpisana e via Appia, di pertinenza della Rete ferroviaria italiana. "Il Comando della polizia municipale. di Brindisi - conclude Nigro - rimane a disposizione dei cittadini e degli automobilisti per ogni ulteriore segnalazione di richiesta di intervento , anche di emergenza e soccorso , ai numeri della sala operativa 0831.229522/23 , 0831.555409 ".

 

 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento