rotate-mobile
Ambiente

Monteco gestirà la raccolta dei rifiuti a Brindisi

BRINDISI - Senza attendere la decisione del Tribunale amministrativo regionale di Lecce, il Comune di Brindisi con una delibera di giunta ha approvato l’affidamento diretto alla ditta Monteco della raccolta di rifiuti nel capoluogo. Lunedì il servizio partirà come era previsto dal capitolato di cui la ditta aveva vinto la gara d’appalto eppure, nonostante l’aggiudicazione, Monteco ha ricevuto l’affidamento con un provvedimento dell’amministrazione per evitare che il ricorso presentato da Ecotecnica, la società che in sub appalto da Innovambiente ha gestito la raccolta differenziata, potesse provocare la sospensione dell’affidamento.

BRINDISI - Senza attendere la decisione del Tribunale amministrativo regionale di Lecce, il Comune di Brindisi con una delibera di giunta ha approvato l'affidamento diretto alla ditta Monteco della raccolta di rifiuti nel capoluogo. Lunedì il servizio partirà come era previsto dal capitolato di cui la ditta aveva vinto la gara d'appalto eppure, nonostante l'aggiudicazione, Monteco ha ricevuto l'affidamento con un provvedimento dell'amministrazione per evitare che il ricorso presentato da Ecotecnica, la società che in sub appalto da Innovambiente ha gestito la raccolta differenziata, potesse provocare la sospensione dell'affidamento.

La scelta del Comune infatti sarà utile ad evitare il rischio di una sospensiva da parte del Tar di Lecce che costringerebbe il Comune a prorogare il servizio alla ditta Innovambiente, ritenuta inadempiente e che comunque aveva richiesto un sovrapprezzo di 300 mila euro al mese per garantire il servizio. Lo stesso provvedimento permetterà anche alla stessa ditta di non avere difficoltà organizzative: il servizio infatti partirà come previsto tra domenica e lunedì.

Secondo le valutazioni dell'ufficio contratti del Comune, la documentazione presentata per partecipare alla gara d'appalto da Monteco ha evidenziato che, pur in possesso di tutti i requisiti richiesti, alla ditta potevano essere contestati dei dettagli che rischiavano di far decidere il Tar per una sospensiva. I tecnici dell'ente locale hanno invece stabilito che la ditta è affidabile e che certamente potrà garantire un servizio di qualità come fa già in altri 20 comuni italiani.

Dopo mesi di proroghe concesse alla Innovambiente, la giunta ha stabilito di affidarle il servizio e annullare la gara. In questo modo si eviterà anche di avere altri disservizi. Domani pomeriggio è previsto l'incontro tra i 271 lavoratori e l'azienda per predisporre l'organizzazione del lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monteco gestirà la raccolta dei rifiuti a Brindisi

BrindisiReport è in caricamento