Pescava datteri: denuncia e sequestro

BRINDISI – Una pattuglia del Corpo Forestale dello Stato, dipendente dal comando provinciale di Brindisi, ha sorpreso in flagranza di reato e denunciato un pescatore di frodo brindisino, che aveva appena portato a riva quattro chilogrammi di datteri di mare.

Le attrezzature, la mazzetta e i datteri sequestrati

BRINDISI - Una pattuglia del Corpo Forestale dello Stato, dipendente dal comando provinciale di Brindisi, ha sorpreso in flagranza di reato e denunciato un pescatore di frodo brindisino, che aveva appena portato a riva quattro chilogrammi di datteri di mare (Lithophaga lithophaga), specie di cui sono vietati prelievo, vendita e consumo. Ciò nonostante, questo genere di molluschi bivalvi continuano ad essere molto richiesti e non sono pochi anche i ristoratori che sfidano multe salate e sanzioni penali pur di accontentare i clienti.

A F.C. è andata male. La pattuglia della Forestale aveva individuato l'auto sospetta parcheggiata sulla costa e le bolle d'aria in superficie che segnalavano la presenza di un sub con autorespiratore. Da tenere presente che l'uso dell'autorespiratore per la pesca sportiva è vietato in Italia ormai da 40 anni, e ne è consentito l'uso solo ai pescatori professionisti iscritti negli appositi elenchi delle Capitanerie, e per il solo prelievo di molluschi e ricci di mare delle specie e nelle quantità consentite. Nel caso individuato dalla pattuglia della Forestale di Brindisi, perciò, era lecito nutrire forti sospetti.

Che poco dopo si sono rivelati più che fondati, quando F.C. è uscito dall'acqua, depositando scogli pinne, maschera, erogatore, bombole e la tipica mazzetta usata dai pescatori di datteri per spaccare gli scogli. Ma anche un retino con i vietatissimi e costosi molluschi. Pochi secondi dopo il pescatore di frodo è stato bloccato dalla pattuglia e identificato, mentre i datteri e l'intera attrezzatura sono stati sottoposti a sequestro. I controlli continuano.

 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento