rotate-mobile
Ambiente

Rifiuti, pressing su Monteco

BRINDISI – Il ciclo dei rifiuti resta un tema caldo a Brindisi, dove oggi le segreterie provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno chiesto all’amministrazione comunale un incontro a breve scadenza, mentre proprio in mattinata il Comune ha convocato Monteco per una verifica del servizio.

BRINDISI - Il ciclo dei rifiuti resta un tema caldo a Brindisi, dove oggi le segreterie provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno chiesto all'amministrazione comunale un incontro a breve scadenza, mentre proprio in mattinata il Comune ha convocato Monteco per una verifica del servizio.

Nella lettera all'amministrazione, i sindacati "esprimono forte preoccupazione a causa dei disservizi procurati nei confronti dei cittadini per la mancata applicazione del capitolato d'appalto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani. Inoltre preso atto della sentenza del Consiglio di Stato che ha condannato il Comune di Brindisi a riabilitare la ditta Ecotecnica per la raccolta e spazzamento dei rifiuti solidi urbani, ed anche in prossimità della scadenza dell'appalto (febbraio 2012) con l'attuale società affidataria Monteco, chiedono un incontro urgente al fine di conoscere le decisioni che codesta amministrazione intende assumere".

" Infine - conclude la nota dei sindacati - è ormai urgente affrontare tali problematiche nell'ambito della visione d'insieme dell'intero ciclo dei rifiuti onde prevenire situazioni emergenziali nel nostro territorio. In attesa di ricevere cortese ed urgente risposta inviano distinti saluti".

Ma a palazzo di città oggi il vicesindaco Mauro D'Attis ha incontrato i dirigenti della Monteco, ai quali "ha rivolto un pressante invito ad adempiere a quanto previsto nel capitolato d'appalto in riferimento alla pulizia delle strade, al taglio erba, alla pulizia delle spiagge ed alla raccolta e smaltimento delle posidonie portate a riva dalle onde. Il tutto, anche sulla base delle segnalazioni di alcuni consiglieri comunali e delle sollecitazioni rivolte all'amministrazione comunale da numerosi cittadini".

Monteco, nel corso dell'incontro, cui ha preso parte anche l'assessore all'Ambiente Cesare Mevoli, "ha ribadito di svolgere regolarmente tali servizi, ma si è impegnata ad intensificare gli interventi nelle zone considerate più critiche. Su sollecitazione del vicesindaco,Monteco si è inoltre impegnata a fornire da martedì prossimo un cronoprogramma giornaliero dell'attività del personale della stessa azienda che consentirà di far conoscere anche ai cittadini quando e come si interviene nei singoli quartieri".

Attività che Mevoli e D'Attis hanno annunciato "di voler seguire personalmente" per verificare il regolare svolgimento degli impegni assunti. Quindi, ci sarà materiale per discutere della situazione anche con le organizzazioni sindacali.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, pressing su Monteco

BrindisiReport è in caricamento