rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Ambiente Oria

Rifiuto selvaggio, guardie ecologiche

ORIA – Il Comune di Oria si dota delle ronde ecologiche. Lo ha stabilito l’amministrazione comunale guidata da Cosimo Pomarico per combattere l’abbandono di rifiuti nelle campagne, optando per l'istituzione di un servizio di vigilanza.

ORIA - Il Comune di Oria si dota delle ronde ecologiche. Lo ha stabilito l'amministrazione comunale guidata da Cosimo Pomarico per combattere l'abbandono di rifiuti nelle campagne, optando per l'istituzione di un servizio di vigilanza.

Il fine è quello di individuare e sanzionare i cittadini responsabili di quello che il sindaco ha definito un "reato insopportabile che, oltre a compromettere l'immagine della città, comporta per le casse comunali una spesa non indifferente". Il servizio, formato da volontari, partirà già dalla prossima settimana.

Vista le proporzioni del fenomeno nel Brindisino, sarebbe opportuno che altri Comuni imitassero Oria con gruppi di volontari a difesa delle campagne: basta rilevare numeri di targa, e poi passarli ai vigili urbani con la debita segnalazione scritta, magari corredata da foto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuto selvaggio, guardie ecologiche

BrindisiReport è in caricamento