rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Ambiente

Rischio-falesia, l'Ato Puglia dice no ai progetti per le spiagge brindisine

BRINDISI - Un'estate di piena emergenza per il settore balneare a Brindisi. L'Ato Puglia ha respinto i progetti dei gestori delle concessioni interdette dall'ordinanza sindacale per il rischio-falesia, e nelle prossime ore il Comune capoluogo tenterà di trovare una via di uscita.

BRINDISI - Un'estate di piena emergenza per il settore balneare a Brindisi. L'Ato Puglia ha respinto i progetti dei gestori delle concessioni interdette dall'ordinanza sindacale per il rischio-falesia, e nelle prossime ore il Comune capoluogo tenterà di trovare una via di uscita.

"Il dirigente del settore Urbanistica ed Assetto del Territorio, Francesco Dileverano, giovedì 30 giugno alle ore 16 - fa sapere una nota dell'amministrazione comunale - incontrerà a Bari il segretario dell'Autorità di Bacino per approfondire i motivi che hanno determinato il parere negativo dello stesso organismo rispetto alle ipotesi progettuali prospettate dai gestori degli stabilimenti balneari interessati dagli effetti dell'ordinanza di inibizione dell'utilizzo del litorale nei tratti in cui la falesia presenta rischi di crollo".

"L'Autorità di bacino, infatti, non ha ritenuto opportuno declassare il livello di rischio - conferma il comunicato -. Dopo il vertice di giovedì l'amministrazione comunale incontrerà i gestori di tali stabilimenti balneari". Al momento, dunque, la situazione appare priva di vie di uscita. A meno che nel corso dell'incontro del 30 giugno a Bari la stessa autorità d'ambito non suggerisca una modifica ai piani presentati per la riapertura di alcune spiagge.

Intanto la Provincia fa sapere che mercoledì 29 giugno alle ore 11 a Palazzo De Leo "si terrà la sottoscrizione del Protocollo d'intesa per progetti sperimentali di ripascimento delle spiagge dei Comuni di Fasano, Ostuni, Carovigno, Brindisi, San Pietro Vernotico, Torchiarolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio-falesia, l'Ato Puglia dice no ai progetti per le spiagge brindisine

BrindisiReport è in caricamento