Ambiente

Sbitri: offerta troppo bassa, il Comune prende tempo

BRINDISI – L’offerta per Sbitri è troppo bassa, e il Comune si prende un po’ di tempo per compiere tutte le verifiche e le valutazioni del caso. E’ proprio l’Amministrazione a comunicare in una nota che “a seguito di una procedura accelerata per l’urgenza del caso, si è svolta la gara d’appalto per la raccolta e smaltimento delle lastre di amianto presenti in contrada Sbitri, con la partecipazione di ditte specializzate nel settore”.

BRINDISI - L'offerta per Sbitri è troppo bassa, e il Comune si prende un po' di tempo per compiere tutte le verifiche e le valutazioni del caso. E' proprio l'Amministrazione a comunicare in una nota che "a seguito di una procedura accelerata per l'urgenza del caso, si è svolta la gara d'appalto per la raccolta e smaltimento delle lastre di amianto presenti in contrada Sbitri, con la partecipazione di ditte specializzate nel settore".

Le ditte che hanno presentato le offerte sono state dodici e l'aggiudicazione "non è stata immediatamente possibile in quanto quella che ha offerto il prezzo migliore (ribasso del 70%), ha realizzato a termini di legge un'offerta bassa e quindi anormale, per cui la commissione ha provveduto a richiedere prontamente gli elementi giustificativi dell'offerta, nel termine di cinque giorni". Alla scadenza di detto termine, il 13 luglio, l'Amministrazione Comunale procederà alla verifica di tali elementi e di conseguenza all'aggiudicazione dell'offerta.

"Questo breve prolungamento dei tempi consente all'Amministrazione di disporre un affidamento che dia le maggiori garanzie possibili in termini aspetti tecnico-ambientali, rispetto alla grave situazione dell'area interessata".

I lavori sull'area prevedono: la rimozione, il trasporto e lo smaltimento del'amianto di copertura dei fabbricati esistenti; lo smaltimento dell'amianto già messo in sicurezza; la demolizione dei fabbricati esistenti; la raccolta, il trasporto, lo smaltimento dei rifiuti da demolizione e recupero degli stessi ove possibile; il ripristino ambientale del sito, attraverso la ricostruzione delle dune distrutte dalle abitazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbitri: offerta troppo bassa, il Comune prende tempo

BrindisiReport è in caricamento