Cisterna perde 15mila litri di gasolio

FRANCAVILLA FONTANA – Un Tir che trasportava gasolio all'alba di oggi si è ribaltato sulla strada provinciale che collega Francavilla a Carosino (Ta), poco prima della rotatoria che porta a Oria. L'autotrasportatore, un uomo di 50 anni proveniente da Taranto, forse a causa di un improvviso malore o di un colpo di sonno ha perso il controllo del mezzo, che si è ribaltato, e la cisterna a causa dell'urto con l'asfalto si è lesionata facendo fuoriuscire tutto il gasolio presente al suo interno.

L'autocisterna ribaltata (ph A.Altavilla)

FRANCAVILLA FONTANA - Un Tir che trasportava gasolio all'alba di oggi si è ribaltato sulla strada provinciale che collega Francavilla a Carosino (Ta), poco prima della rotatoria che porta a Oria. L'autotrasportatore, un uomo di 50 anni proveniente da Taranto, forse a causa di un improvviso malore o di un colpo di sonno ha perso il controllo del mezzo, che si è ribaltato, e la cisterna a causa dell'urto con l'asfalto si è lesionata facendo fuoriuscire tutto il gasolio presente al suo interno.

Circa quindicimila litri di carburante, da quanto hanno accertato i carabinieri della stazione di Francavilla, sono finiti sulla carreggiata e nell'ambiente. Sul posto si sono recati anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi e del distaccamento di Francavilla che hanno proceduto con la messa in sicurezza della zona interessata all'incidente. La strada è stata chiusa al traffico.

Sul posto anche i tecnici dell'Arpa che hanno effettuato alcuni rilievi per valutare l'impatto che lo sversamento di gasolio ha avuto sull'ambiente. Il camionista, invece, è stato trasportato in ospedale dove è attualmente ricoverato. Le sue condizioni non sono gravi. Le operazioni di rimozione del mezzo sono tuttora in corso.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento