rotate-mobile
Ambiente Cisternino

Valle d'Itria e ambiente, scoprirli col Cea di Cisternino

CISTERNINO - Il Centro di Educazione Ambientale (CEA) di Cisternino ha organizzato per la stagione estiva un ricco programma di attività dedicate a bambini e adulti di tutte le età. Unico requisito per partecipare: la curiosità di scoprire con sguardo nuovo gli ambienti naturali della Valle d’Itria. Dal mese di agosto partiranno su prenotazioni visite guidate lungo i percorsi tra storia e natura nella campagna di Cisternino. A piedi e in bicicletta per vivere esperienze autentiche tra le morbide colline della Valle, per scoprire un patrimonio di biodiversità e ricchezza culturale narrata dagli antichi gesti dei suoi abitanti. Guide esperte del CEA condurranno le visite.

CISTERNINO - Il Centro di Educazione Ambientale (CEA) di Cisternino ha organizzato per la stagione estiva un ricco programma di attività dedicate a bambini e adulti di tutte le età. Unico requisito per partecipare: la curiosità di scoprire con sguardo nuovo gli ambienti naturali della Valle d'Itria. Dal mese di agosto partiranno su prenotazioni visite guidate lungo i percorsi tra storia e natura nella campagna di Cisternino. A piedi e in bicicletta per vivere esperienze autentiche tra le morbide colline della Valle, per scoprire un patrimonio di biodiversità e ricchezza culturale narrata dagli antichi gesti dei suoi abitanti. Guide esperte del CEA condurranno le visite.

Per i più piccoli, tra agosto e settembre, inizierà L'Illustrastorie, laboratorio di illustrazione in natura per imparare e giocare insieme, in aperta natura tra fiabe, pennelli e fantasia. Il laboratorio ambientale e creativo per bambini dai 6 ai 12 anni sarà condotto da Francesca COSANTI, esperta illustratrice di racconti, per sensibilizzare e educare i bambini a vivere tempi lontani dalle sollecitazioni della vita quotidiana. Negli spazi aperti di una masseria di Valle d'Itria si riconquisterà il rapporto con la natura tra racconti e personaggi immaginari da disegnare e creatività da incoraggiare.

Sabato 21 e domenica 22 agosto, il CEA parteciperà al Festival dei Sensi. A chiunque possegga un biglietto per uno qualsiasi degli appuntamenti del festival sarà offerta la possibilità di fare esperienze in natura lungo il percorso della Ballerina Bianca e il mare e i monti della via della Piantella.

Il 2 settembre, alle ore 18.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Cisternino è stato organizzato nel 2010, anno della biodiversità, il convegno "Biodiversità: Esperienze di Tutela e Valorizzazione della Valle d'Itria" per discutere e riflettere sul valore della biodiversità, la necessità di tutelare il territorio e trovare strumenti di valorizzazione sostenibile dello stesso. Seguirà una mostra pomologica curata dall'Associazione "Passo di Terra" e dal CRSA "Basile Caramia". Coordinerà i lavori Alessandro Ciccolella, poi ai saluti del sindaco di Cisternino Mario Convertini e dell'assessore all'Ecologia Daniela Zizzi seguirà l'intervento di Pietro Medagli dell'Università del Salento, Pasquale Venerito del CRSA "Basile - Caramia", Felice Suma dell'Associazione "Passo di Terra" e Paolo Belloni della "Pomona ONLUS", associazione per la valorizzazione dell'agrobiodiversità.

A seguito del Convegno saranno organizzate delle visite guidate tematiche presso "I giardini di Pomona", nella contrada di Figazzano (Cisternino) per poter vivere un'esperienza di viaggio immaginario attorno al mondo tra i profumi e i colori delle centinaia di specie botaniche presenti in terra di Valle d'Itria. Per informazioni e prenotazioni il CEA è aperto al pubblico presso la Biblioteca Comunale di Cisternino martedì 9.00-12.00 e giovedì 9.00-12.00/16.00-19.00 - tel.:080.4446751-cell.:331.5255189 e-mail: antropia.associazione@gmail.com - sito web: www.ceacisternino.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle d'Itria e ambiente, scoprirli col Cea di Cisternino

BrindisiReport è in caricamento