rotate-mobile
Ambiente

Venerdì a Lido Morelli liberazione di 6 testuggini Caretta caretta

OSTUNI - Messe in pericolo dall’uomo, e sottratte al loro habitat naturale, torneranno al mare sei esemplari di tartarughe Caretta caretta. La cerimonia di “liberazione” si terrà venerdì prossimo alle 15 e 30, in località Lido Fiume Morelli di Ostuni, all’interno del parco naturale regionale “Dune costiere tra Torre Canne e Torre San Leonardo”, con testuggini dotate di targhetta di riconoscimento applicata sulle pinne anteriori.

OSTUNI - Messe in pericolo dall'uomo, e sottratte al loro habitat naturale, torneranno al mare sei esemplari di tartarughe Caretta caretta. La cerimonia di "liberazione" si terrà venerdì prossimo alle 15 e 30, in località Lido Fiume Morelli di Ostuni, all'interno del parco naturale regionale "Dune costiere tra Torre Canne e Torre San Leonardo", con testuggini dotate di targhetta di riconoscimento applicata sulle pinne anteriori.

Si tratta di esemplari precedentemente rinvenuti in difficoltà da pescatori, diportisti e bagnanti lungo la costa brindisina e assistiti dal nucleo operativo costituito dalla Capitaneria di porto e dalla Provincia di Brindisi. Le sei caretta-caretta sono state ricoverate presso il centro di recupero tartarughe marine della Stazione zoologica "Anton Dohrn" di Napoli, con cui la Provincia di Brindisi ha in atto un protocollo di intesa, garantendone l'idoneità al ritorno alla vita libera in ambiente marino.

Tra gli esemplari interessati che saranno restituiti alle acque del mare, vi è anche una giovane tartaruga raccolta dal mare presso la diga di Punta Riso (porto esterno di Brindisi) dalla Guardia di finanza, con una lesione cranica risultata compatibile con la vita allo stato libero. Proprio sul suo carapace gli esperti del centro di recupero napoletano hanno deciso di applicare un trasmettitore satellitare al fine di monitorare in mare il comportamento di una tartaruga che ha subito un trauma di origine antropica; in tal modo si potranno ottenere nuove informazioni e dati biologici utili allo studio della conservazione della specie nel Mar Mediterraneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì a Lido Morelli liberazione di 6 testuggini Caretta caretta

BrindisiReport è in caricamento