rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Speciale Ostuni

Assalto notturno: la banda del trattore porta a casa l’incasso del self service

OSTUNI – Incappucciati e armati di arnesi per lo scasso. Puntavano ai soldi in cassa, più che al pieno di benzina. La banda del trattore stanotte ha preso di mira la Stazione di servizio Camer, situata lungo la strada provinciale Ostuni-Francavilla Fontana, ad un paio di chilometri dalla periferia della Città bianca. Un assalto in piena regola, di quelli che lasciano il segno e che provocano danni. I malviventi, a bordo di un trattore (rubato qualche istante prima ad un’azienda agricola operate nei paraggi), avrebbero fatto irruzione presso l’impianto di Distribuzione di benzina attorno le 4 del mattino. Obiettivo: la colonnina del selfservice per l’erogazione del carburante, buttata giù a colpi di trattore.

OSTUNI - Incappucciati e armati di arnesi per lo scasso. Puntavano ai soldi in cassa, più che al pieno di benzina. La banda del trattore stanotte ha preso di mira la Stazione di servizio Camer, situata lungo la strada provinciale Ostuni-Francavilla Fontana, ad un paio di chilometri dalla periferia della Città bianca. Un assalto in piena regola, di quelli che lasciano il segno e che provocano danni. I malviventi, a bordo di un trattore (rubato qualche istante prima ad un'azienda agricola operate nei paraggi), avrebbero fatto irruzione presso l'impianto di Distribuzione di benzina attorno le 4 del mattino. Obiettivo: la colonnina del selfservice per l'erogazione del carburante, buttata giù a colpi di trattore.

Impossessatisi della cassetta con i soldi, i malfattori avrebbero tentato di forzare anche la porta laterale del gabbiotto dove sono allestiti gli uffici, desistendo però dal compiere ulteriori danni pur di racimolare soldi. Del resto, avrebbero rischiato di finire nella rete delle forze dell'ordine, visto che durante l'irruzione era scattato l'allarme. Così, messe le mani sulla cassa del Selfservice, se la sarebbero data a gambe, facendo perdere in fretta le loro tracce.

Sul posto, insieme alle Guardie giurate di un istituto di vigilanza provato, sono accorsi gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Ostuni, che sino all'alba hanno passato al setaccio la zona. La caccia ai banditi prosegue tuttora. Al momento non è possibile quantificare il bottino. Di certo il danno accusato dal gestore della Stazione di servizio (rimasta chiusa per l'intera mattinata, al fine di ripristinare la colonnina demolita dai banditi) non è da poco.

All'interno dell'apparecchiatura elettronica v'era l'incasso accumulato dal pomeriggio di ieri sino all'ora dell'incursione. Gli investigatori, dopo aver ascoltato i responsabili locali della Camer , in queste ore stanno visionando alcuni filmati: immagini immortalate dalle telecamere dell'impianto di videosorveglianza. E' probabile che i banditi abbiano agito almeno in 3 ed a volto coperto. Controlli e posti di blocco sono in corso nella città bianca e dintorni, nel tentativo di stanare il gruppetto criminale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto notturno: la banda del trattore porta a casa l’incasso del self service

BrindisiReport è in caricamento