rotate-mobile
Speciale

Calcio, Rialbus abbandona

BRINDISI - La società Rialbus non sarà accanto alla SSD Calcio Brindisi per la prossima stagione agonistica: lo ha comunicato l'amministratore della società, Luigi Allegrini, che qualche giorno fa era seduto attorno al tavolo del sindaco Mimmo Consales, insieme ad altri potenziali sponsor e alla dirigenza del sodalizio. Alla base della separazione ci sono dei crediti vantati dalla ditta, operante nel settore noleggio bus, nei confronti della squadra.

BRINDISI - La società Rialbus non sarà accanto alla SSD Calcio Brindisi per la prossima stagione agonistica: lo ha comunicato l'amministratore della società, Luigi Allegrini, che qualche giorno fa era seduto attorno al tavolo del sindaco Mimmo Consales, insieme ad altri potenziali sponsor e alla dirigenza del sodalizio. Alla base della separazione ci sono dei crediti vantati dalla ditta, operante nel settore noleggio bus, nei confronti della squadra.

«La Rialbus ha collaborato con la società sportiva già dall'inizio della scorsa stagione agonistica, fornendo i propri mezzi di trasporto per i servizi di trasferimento dei tesserati (compreso il campionato nazionale juniores) a condizioni a dir poco vantaggiose, onorando puntualmente quanto concordato con la stessa dirigenza, senza che vi fosse mai stata alcuna contestazione in merito ai numerosi servizi resi. E nonostante le oggettive difficoltà incontrate per ottenere il pagamento dei servizi di "transfer" già a partire dal mese di dicembre 2011, la scrivente non si è mai sottratta agli impegni assunti, provvedendo ad onorare il contratto di fornitura sottoscritto il 14 ottobre 2012 sino alla fine della stagione agonistica».

La Rialbu ad oggi lamenta l'omesso pagamento di "numerose fatture", ma aveva comunque manifestato la disponibilità a proseguire nel rapporto di collaborazione anche per il prossimo campionato di Serie D 2012-2013, ma sempre limitatamente ai servizi di trasferimento e non come sponsor. Di mezzi però c'è un'ingiunzione che il legale di Allegrini ha fatto partire nei confronti della società. Insomma, il mancato recupero delle somme (non si specifica l'ammontare) impedisce di continuare il rapporto di collaborazione.

Ed ora si attende la risposta del presidente Giuseppe Roma.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Rialbus abbandona

BrindisiReport è in caricamento