rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Speciale Ostuni

Doppietta sul Treviglio: Assi Basket ad un passo dalla finale e dalla Storia

OSTUNI – L’Assi continua a regalare straordinarie pagine di sport ai tifosi della Città bianca. Mai così in alto il basket ostunese. Nuova vittoria al “PalaGentile”: i ragazzi di coach Giovanni Putignano hanno liquidato in gara due il Treviglio, imponendosi per 78 a 59, al termine di un’altra gara perfetta ed esaltante, da consegnare alla memoria degli appassionati gialloblu, che anche questa sera hanno gremito all’inverosimile il palazzetto e che ormai guardano al traguardo della finale con il morale alle stelle. Una vittoria firmata ancora una volta a quattro mani dalla ditta Gigena & Gigena. Micidiali: 17 punti per Mario Gigena, 13 per Silvio Gigena. In doppia cifra anche Circosta (13 punti).

OSTUNI - L'Assi continua a regalare straordinarie pagine di sport ai tifosi della Città bianca. Mai così in alto il basket ostunese. Nuova vittoria al "PalaGentile": i ragazzi di coach Giovanni Putignano hanno liquidato in gara due il Treviglio, imponendosi per 78 a 59, al termine di un'altra gara perfetta ed esaltante, da consegnare alla memoria degli appassionati gialloblu, che anche questa sera hanno gremito all'inverosimile il palazzetto e che ormai guardano al traguardo della finale con il morale alle stelle. Una vittoria firmata ancora una volta a quattro mani dalla ditta Gigena & Gigena. Micidiali: 17 punti per Mario Gigena, 13 per Silvio Gigena. In doppia cifra anche Circosta (13 punti).

Decisive come sempre anche la grinta e l'esperienza del capitano, Mimmo Morena (9 punti per lui questa sera). L'Ostuni (dopo un avvio di gara equilibrato (21-17, al primo intervello corto) ha sofferto soltanto nel secondo quarto, chiuso sul punteggio di 35-39, con i lombardi trascinati da Vitale (15 punti), Zanella (12) e Reati (11). Poi i Giganti hanno preso in mano la partita, staccando di 10 punti il Treviglio alla fine del terzo quarto (59 a 49) e confermando nei minuti finali, fino al definitivo suono della sirena, il momento magico dell'intero collettivo, in grado di chiudere il match e lasciarsi alle spalle il Treviglio di 19 punti (78-59).

A disposizione della squadra del presidente Salvatore Tomaselli, a questo punto, tre "match point", per continuare a scalare la storia e guadagnarsi l'accesso alla finale (probabilmente col Trapani, che nella fianale diretta col Brescia ha ceduto in casa per la seconda volta, sconfitto 70 a 76).

In tanti seguiranno venerdì prossimo la squadra in trasferta a Treviglio. Pronti a esplodere di gioia. E all'orizzonte una sfida che vale una stagione. Ma sopratutto un sogno: la promozione in A2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppietta sul Treviglio: Assi Basket ad un passo dalla finale e dalla Storia

BrindisiReport è in caricamento