rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Speciale Ostuni

Echo Italia: successo a Montréal per l’eccellenza agroalimentare pugliese

MONTRÉAL – Ribalta internazionale per l’agro alimentare pugliese, in vetrina a Echo Italia: l’evento annuale di promozione multisettoriale dell’eccellenza italiana, giunto alla sua ottava edizione. Organizzata dalla Camera di Commercio Italiana in Canada per celebrare l’Italia e le sue produzioni, la manifestazione si è svolta presso Palazzo Windsor di Montréal. In mostra anche l’oro verde dell’oleificio Cooperativo di Ostuni. Un importante momento di promozione del Mande in Italy all’estero: Echo Italia continua a rappresentare un efficace strumento di collaborazione commerciale tra i due Paesi e di sviluppo per il sistema della ricerca.

MONTRÉAL - Ribalta internazionale per l'agro alimentare pugliese, in vetrina a Echo Italia: l'evento annuale di promozione multisettoriale dell'eccellenza italiana, giunto alla sua ottava edizione. Organizzata dalla Camera di Commercio Italiana in Canada per celebrare l'Italia e le sue produzioni, la manifestazione si è svolta presso Palazzo Windsor di Montréal. In mostra anche l'oro verde dell'oleificio Cooperativo di Ostuni. Un importante momento di promozione del Mande in Italy all'estero: Echo Italia continua a rappresentare un efficace strumento di collaborazione commerciale tra i due Paesi e di sviluppo per il sistema della ricerca.

Écho Italia, dunque, non è una generica Fiera, ma palcoscenico dedicato esclusivamente all'Italia, ai suoi territori, ai suoi prodotti tipici. Ed è ai 150 anni dell'Unità d'Italia che quest'anno gli organizzatori hanno ritenuto di dedicare l'evento, celebrando il Bel Paese nella cornice nordamericana. Protagonisti gli operatori provenienti da 5 Regioni: Puglia, Piemonte, Emilia Romagna, Campania e Calabria, chiamati a misurarsi con investitori, ossia operatori del sistema finanziario e visitatori interessati a conoscere la realtà italiana in tutte le sue coniugazioni: dallo stile di vita, al qualità, alla moda e al mangiare sano.

E' proprio su quest'ultimo settore - quello dell'offerta di qualità agro alimentare italiana - che si è concentrata la promozione della Regione Puglia, nel solco di un rapporto consolidato di collaborazione istituzionale che la Regione sta strutturando con la Camera di Commercio in Canada. All'interno di Palazzo Le Windsor è stato allestito uno spazio espositivo istituzionale della Regione, con il supporto operativo dello Sprint, lo Sportello regionale per l'internazionalizzazione delle imprese.

Ambasciatori del Sistema Puglia otto imprenditori del settore agro alimentare, che nel corso della manifestazione hanno stretto rapporti con importatori canadesi, nell'ambito di incontri business to business. Le otto aziende pugliesi: "Valle dell'Asso" di Galatina (Lecce), Guglielmini Saverio snc di Andria (Bat), Società agricola "De Palma" sas di Foggia, "Firdelisi srl" di Stornarella (Foggia), "Puglia Conserve srl" di Modugno (Bari), Grasso Sergio Lucio di Lucera (Foggia), Società Agricola Polvanera di Acquaviva (Bari) e, appunto, l'oleificio Cooperativo di Ostuni.

L'appuntamento canadese ha rappresentato un momento di promozione internazionale anche per la valorizzazione dell'olio quale prodotto principe della Dieta Mediterranea. "Il Canada è un mercato importante per la Puglia - ha spiegato la vicepresidente della Regione Loredana Capone -. Qui il commercio è agevolato dalle strutture delle rispettive economie. Entrambe sono fondate sulla presenza di imprese piccole e medie. Questo facilita il dialogo tra la Puglia, e in generale l'Italia, e il Canada, rendendo più semplici gli scambi commerciali. Bene hanno fatto le imprese pugliesi a sfruttare l'opportunità di presentare le proprie eccellenze al mercato canadese. Ne ricaveranno presto grandi vantaggi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Echo Italia: successo a Montréal per l’eccellenza agroalimentare pugliese

BrindisiReport è in caricamento