Fine corso alla "Federico II" per 23 diplomati del Giorgi

BRINDISI - Sabato 3 luglio 23 giovani brindisini che hanno concluso il corso post-diploma organizzato in collaborazione con l’Istituto Tecnico Industriale Statale ‘G. Giorgi’ di Brindisi ed Enel University. “Questo progetto – ha detto Antonio Ascione, responsabile della produzione della centrale di Cerano - ci ha permesso di formare una valida rosa di candidati da cui attingere per far fronte alle necessità lavorative che deriveranno dagli investimenti che l’azienda intende realizzare alla Federico II di Brindisi".

I partecipanti al corso

BRINDISI - Sabato 3 luglio 23 giovani brindisini che hanno concluso il corso post-diploma organizzato in collaborazione con l'Istituto Tecnico Industriale Statale 'G. Giorgi' di Brindisi ed Enel University. "Questo progetto - ha detto Antonio Ascione, responsabile della produzione della centrale di Cerano - ci ha permesso di formare una valida rosa di candidati da cui attingere per far fronte alle necessità lavorative che deriveranno dagli investimenti che l'azienda intende realizzare alla Federico II di Brindisi".

"Il successo di questa iniziativa finalizzata ad azzerare il gap tra scuola e lavoro- ha concluso Ascione rivolgendosi ai corsisti- è testimoniato dai risultati che avete ottenuto e dal fatto che questo progetto, primo del genere in Italia, sarà presto esportato da Enel in molte altre realtà territoriali". A consegnare gli attestati di frequenza, assieme ad Ascione, sono intervenuti Roberto Pecoraro, dirigente scolastico del "Giorgi" e Maria Teresa Giustiniani della gestione personale generazione di Enel.

Dopo una fase teorica di 100 ore presso l'ITIS Giorgi, i partecipanti hanno seguito per due settimane un percorso formativo in aula e sull'impianto, in grado di offrire una preparazione tecnica di base sul funzionamento e sulla manutenzione dei macchinari installati nelle centrali termoelettriche. Il corso si è posto l'obiettivo di facilitare l'eventuale inserimento nelle attività lavorative degli impianti termoelettrici e attività similari presenti nel territorio di Brindisi. Il percorso formativo, primo di questo tipo organizzato da Enel in Italia, ha rafforzato il rapporto con le comunità scolastiche locali in modo facilitando l'indirizzo dei programmi didattici in funzione della domanda professionale proveniente dal territorio.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento