Flash/ Sequestrati altri 7 impianti fotovoltaici

SAN DONACI - Erano stati sottoposti a sequestro dalla procura di Brindisi qualche tempo fa, sempre nell'ambito delle indagini sui frazionamenti artificiosi degli impianti tesi ad aggirare la normativa regionale dell'epoca, che fissava per quelli sino ad un megawatt di potenza il solo obbligo della Dia, la Dichiarazione di inizio attività.

Il nuovo sequestro eseguito dal Noe di Lecce

SAN DONACI - Erano stati sottoposti a sequestro dalla procura di Brindisi qualche tempo fa, sempre nell'ambito delle indagini sui frazionamenti artificiosi degli impianti tesi ad aggirare la normativa regionale dell'epoca, che fissava per quelli sino ad un megawatt di potenza il solo obbligo della Dia, la Dichiarazione di inizio attività. Poi su ricorso delle difese, il tribunale del riesame aveva rimosso i sigilli, ma il procuratore aggiunto Nicolangelo Ghizzardi aveva proposto ricorso in Cassazione ed alla fine l'ha spuntata. Così stamani i carabinieri del Noe di Lecce, al comando del maggiore Nicola Candido, hanno nuovamente sequestrato sette campi fotovoltaici nei pressi del campo sportivo di San Donaci. La potenza complessiva installata è di 7 megawatt, mentre l'estensione di terreno interessata è di 20 ettari. Ulteriori notizie nelle prossime ore.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento