rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
energia

Fotovoltaico, l'accusa di Ferrarese: "Qualcuno briga alle nostre spalle con gli impianti nella zona sud"

BRINDISI – Commentando l'approvazione delle Linee guida sul fotovoltaico da parte della Regione Puglia, il presidente della Provincia Massimo Ferrarese esprime timori sugli investimenti nella zona sud, utilizzando espressioni forti e accuse gravi, come quella di “qualcuno che voglia brigare alle spalle” della comunità. Il presidente, però, non specifica con chi ce l'abbia.

BRINDISI - Commentando l'approvazione delle Linee guida sul fotovoltaico da parte della Regione Puglia, il presidente della Provincia Massimo Ferrarese esprime timori sugli investimenti nella zona sud, utilizzando espressioni forti e accuse gravi, come quella di "qualcuno che voglia brigare alle spalle" della comunità. Il presidente, però, non specifica con chi ce l'abbia.

"Si tratta di un primo passo - afferma Ferrarese - verso la definizione di un problema da cui dipende la salvaguardia del comparto agricolo e la tutela del territorio. Certo, il provvedimento di Giunta regionale rappresenta solo l'avvio visto che, prima della sua entrata in vigore, adesso è necessario l'approfondimento della apposita Commissione ed il successivo esame da parte del Consiglio regionale. Nel frattempo, il regolamento - che in alcun modo può essere confuso con le linee guida - approvato dal Consiglio Provinciale si conferma come un argine invalicabile nei confronti di chi ha proposto la realizzazione di impianti fotovoltaici in totale dispregio del territorio. Vale la pena ricordare, a tal proposito, che per portare a termine il complesso processo autorizzativo in campo ambientale, la Provincia terrà conto del regolamento, pur nel solco delle linee guida su cui intende pronunciarsi la Regione Puglia".

"Su questa materia la confusione è ancora tanta - conclude Ferrarese - perché non si conoscono ancora le quote di produzione di energia rinnovabile assegnate alla Regione Puglia e conseguentemente alle singole province. Il mio timore è che qualcuno stia brigando alle nostre spalle, ipotizzando la collocazione della maggiorparte degli impianti fotovoltaici previsti per l'intera regione prevalentemente nella sola zona sud della nostra provincia, già investita da notevoli guasti ambientali".

Su quest'ultima accusa, il consigliere del Pd Giovanni Epifani, che aveva abbandonato il Consiglio provinciale al momento della votazione del regolamento sul fotovoltaico redatto dalla Provincia, sceglie di non approfondire. Secondo Epifani, infatti, l'ente non aveva competenze in materia, che invece spettano alla Regione, così come poi avvenuto con l'approvazione delle Linee guida. "Il presidente si conferma ancora molto confuso - dice Epifani -, ma non ha senso sparare nel mucchio come sta facendo con queste ultime accuse".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotovoltaico, l'accusa di Ferrarese: "Qualcuno briga alle nostre spalle con gli impianti nella zona sud"

BrindisiReport è in caricamento