Lunedì, 15 Luglio 2024
publisher partner

Formazione d'eccellenza per il futuro dei settori aeronautico, navale e della mobilità sostenibile

Scopri i corsi biennali finanziati per garantirti un futuro lavorativo solido e gratificante

La Puglia ridisegna il percorso verso una formazione d'avanguardia: un viaggio nell'innovazione, guidato dai percorsi biennali degli Istituti Tecnici Superiori.
Al centro di questa trasformazione si trovano tre settori chiave: l'aerospaziale, il nautico e la mobilità sostenibile.
Questi ambiti non solo plasmano il presente, ma anche il futuro, influenzando la nostra vita quotidiana in modi sorprendenti.
Tavola disegno 1-10

ITS per la Mobilità Sostenibile Aerospazio Puglia: un’eccellenza nel campo della formazione 

L’ITS per la Mobilità Sostenibile, settore Aerospazio, della Puglia è in prima linea su questo fronte: un centro di eccellenza per la formazione tecnica superiore in ambito aerospaziale, mobilità sostenibile e cantieristica navale. La Fondazione è stata costituita nel 2010 con l'obiettivo di formare tecnici superiori altamente specializzati, capaci di rispondere alla domanda di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche proveniente dalle imprese di questi settori strategici. 

Per il biennio formativo in partenza l'ITS ha significativamente ampliato la sua offerta, anche grazie ai finanziamenti del PNRR. Oltre alla sede storica di Brindisi presso la Cittadella della Ricerca, sono state attivate due nuove sedi a Bari e a Tricase/Alessano, in provincia di Lecce. Questa espansione consente di coprire diverse aree della Puglia, offrendo maggiori opportunità ai giovani diplomati di tutta la regione. 
Tavola disegno 2_1

Scopri i corsi: una formazione tecnica di eccellenza per il futuro 

Tutti i corsi hanno durata biennale, sono interamente finanziati e prevedono circa 800 ore di stage nelle aziende. I corsi attivati spaziano dalla manutenzione aeromobili al pilotaggio, dai droni alla mobilità sostenibile, dalle tecnologie aerospaziali alla motoristica navale. L'ITS opera in stretta sinergia con imprese leader dei vari settori, poli universitari, centri di ricerca e istituzioni, per garantire una formazione perfettamente in linea con le richieste del mercato del lavoro. 

L’iscrizione è aperta ai diplomati che intendono conseguire il Diploma di Tecnico Superiore, per poi inserirsi velocemente nel mondo del lavoro e procedere anche negli studi. All’ITS si accede per selezione allo scopo di accertare un alto potenziale di competenze di base tecniche e tecnologiche, una adeguata conoscenza linguistica in lingua inglese di alto livello e una competenza informatica avanzata. 

Nello specifico, per la sede di Brindisi i corsi attivati sono: 

Tecnico Superiore per la Manutenzione degli Aeromobili, con preparazione per il conseguimento delle licenze di manutentore rilasciate da ENAC. 

Tecnico Superiore delle Tecnologie Aerospaziali Geo-Informatiche per la Mobilità, per formare professionisti nelle tecniche di advanced mapping, gestione ed elaborazione di dati geospaziali raccolti tramite droni. 

Tecnico Superiore delle Tecnologie Produttive per l'Aerospazio, con focus su materiali compositi, additive manufacturing, automazione e tecnologie per lo spazio. 

Tecnico Aereonautico Avanzato (HANDLING, SECURITY, PILOTING) - sede di Brindisi/Bari

Per la sede di Bari è attivo il corso per Tecnico Superiore per la Mobilità Sostenibile. 

Infine, per la nuova sede di Tricase/Alessano sono disponibili i corsi per Tecnico Superiore per la Mobilità Sostenibile Aeronavale e Tecnico Superiore per la Manutenzione di Motori Aeronautici e Navali. 

Grazie ai fondi PNRR, gli ITS possono concedere borse di studio per garantire il diritto allo studio alle studentesse e agli studenti, e il sostegno per lo svolgimento degli stage e dei tirocini formativi anche per garantire un percorso formativo professionale e una crescita personale di assoluto livello. Afferma il Presidente ITS Mobilità Sostenibile e Aerospazio Puglia Antonio Ficarella, che sottolinea: Il nostro ITS ha ricevuto finanziamenti per oltre 10 milioni di euro e ha avviato una riproposizione della propria offerta formativa e un potenziamento non solo della sua sede di Brindisi, ma anche la realizzazione di una nuova sede presso l’area dei Comuni del Capo del Sud Salento, con una espansione offerta formativa anche verso la sede di Bari.

Le iscrizioni sono aperte: visitate il sito ufficiale a questo link per ulteriori informazioni o compilate direttamente il modulo per la preiscrizione che trovate qui

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BrindisiReport è in caricamento