Grande successo del dodicesimo trofeo di taekwondo Ivan Ciullo

BRINDISI – Una giornata all'insegna dei giochi e dello sport quella che si è svolta nei giorni scorsi presso il palazzetto dello sport "Franco Melfi", in occasione del dodicesimo "Trofeo Ivan Ciullo", riservato alla categoria Under 12 nella disciplina del Taekwondo.

La Pennetta Rosa

BRINDISI - Una giornata all'insegna dei giochi e dello sport quella che si è svolta nei giorni scorsi presso il palazzetto dello sport "Franco Melfi", in occasione del dodicesimo "Trofeo Ivan Ciullo", riservato alla categoria Under 12 nella disciplina del taekwondo.

Oltre alla Asd Taekwondo "Pennetta Rosa", promotrice e coordinatrice dell'iniziativa, erano presenti le società Asd Taekwondo Massafra, il Centro Olimpico di San Donaci e Cellino San Marco, il Centro Taekwondo Di Lauro di Mesagne, la Polisportiva Amicizia di S. Vito dei Normanni-Carovigno e S. Michele, società tutte affiliate alla Federazione Italiana Taekwondo (Fita), per un totale di circa 200 atleti partecipanti.

Le gare, divise per fasce di età, hanno interessato atleti dai quattro ai dodici anni con esibizioni in percorsi misti e giochi di squadra che hanno divertito il pubblico presente.

"Una bella soddisfazione ottenuta dalla nostra A.S.D. Taekwondo "Pennetta Rosa" e dal Taekwondo in quanto tale", riferisce il maestro Cosimo Spinelli: "In molti hanno potuto constatare come, anche i piccolissimi atleti, siano capaci di esprimersi con l'opportuna coordinazione psicomotoria, agilità e senso del proprio corpo; abilità che, indubbiamente, accrescono autostima e personalità dell'atleta". "Il nostro compito", conclude Spinelli, "è quello di seguire ogni bambino nell'importante e, allo stesso tempo, delicato lavoro di educazione e preparazione allo sport con la cura dovuta per la sua crescita psicofisica". Manifestazione, dunque, ben riuscita e sempre sostenuta dai genitori di Ivan e dalla famiglia Ciullo, vicini allo sport brindisino e, anche in questa occasione, presenti al Palazzetto.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid, coniugi muoiono a poche ore di distanza dopo 50 anni insieme

  • Palestra aperta in barba alle norme anti-Covid: scatta la sanzione

  • Bloccate e ritirate dagli ospedali pugliesi le mascherine non conformi

  • Minaccia di lanciarsi nel vuoto: ragazza salvata dalla polizia

  • Irrompe nel reparto Covid dove è ricoverato il padre e poi esce senza precauzioni

  • Tenta suicidio gettandosi in mare, 40enne salvato dai carabinieri

Torna su
BrindisiReport è in caricamento