rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Speciale

Il sogno dei ragazzi dell'Istituto Bozzano

BRINDISI - Enorme successo per lo spettacolo di Natale organizzato da professori e studenti dell'istituto comprensivo Bozzano, svoltosi ieri nella chiesa San Vito.

BRINDISI - «Vogliamo crescere avendo sempre davanti a noi un sogno, non vogliamo cadere nella disperazione anche se sappiamo di dover affrontare le asperità di oggi e domani? Noi abbiamo un sogno? We have a dream!».

Con queste parole del grande Martin Luther King i bambini di quinta dell'Istituto comprensivo di Bozzano hanno augurato "Buon Natale" a tutti i presenti ieri sera 20 dicembre nella chiesa San Vito di Brindisi. Il luogo era colmo fino all'inverosimile, come aveva ben previsto don Peppino Apruzzi ed è per questo che ha preferito tenere il concerto in chiesa piuttosto che nel teatrino, trasformando la zona dell'altare in un grande palcoscenico di colori natalizi.

Tante, tantissime le persone accorse a sentire il concerto dei ragazzi della Marzabotto, dei bambini di Bozzano e anche delle insegnanti che si sono messe in gioco in più di qualche canzone natalizia, dando vita ad uno spettacolo davvero bello, a volte allegro, a volte addirittura emozionante. Il Concerto è stato diretto dai maestri Carrozzo e Del Giudice. Uno spettacolo in cui diversi ragazzi hanno cantato, l'orchestra della Marzabotto ha suonato, chi con il flauto traverso, chi con quello tradizionale, chi con la chitarra, chi con la diamonica.

Tante le poesie recitate e, in alcuni momenti la platea in chiesa è rimasta in completo silenzio innanzi alla bravura di chi si esibiva. Hanno sorpreso i bambini della Primaria, in un coro ben organizzato e preciso in tutte le sue note e che ha commosso quando con le torce accese nel buio della chiesa hanno cantato "Come i desideri", la famosa canzone di Roberto Benigni scritta sulla musica di Michele Piovani: "Portami dentro una favola, portami la pace portami, portami a letto coccolato come un re per fare il sogno più bellissimo che c'è!".

La maestra Patrizia Del Giudice ha detto alla platea: "Noi volevamo trasportare i nostri ragazzi in una di quelle palle di vetro in cui si vede un paesaggio natalizio, e ci siamo riusciti!". Quando hanno cantato le insegnanti ci sono stati applausi e i ragazzi sono davvero impazziti di gioia nel vedere che anche le loro prof facevano, per una volta, le cose da studenti! Alla fine i ringraziamenti del Dirigente Scolastico Girolamo D'Errico, che ha detto ai ragazzi "Non smettete mai di sognare!"

Quindi tutti sono andati via contenti e risuonano ancora nella testa le parole di Nelson Mandela recitate da uno studente: "La pace non è un sogno: può diventare realtà, ma per custodirla bisogna essere capaci di sognare!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sogno dei ragazzi dell'Istituto Bozzano

BrindisiReport è in caricamento