rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Speciale Ostuni

L’ostunese Lavolta entra in giunta al fianco del sindaco Fassino

TORINO - Enzo Lavolta entra ufficialmente a far parte della squadra di governo del neo sindaco di Torino, Piero Fassino. Il primo cittadino nel pomeriggio di oggi ha formalizzato la composizione della nuova Giunta, conferendo al giovane professionista ostunese la nomina assessorile, con delega allo Sviluppo economico, Lavori pubblici, internazionalizzazione e Ambiente, Verde e igiene urbana. "E' una squadra - ha cpommentato lo stesso Fassino, nel corso di una conferenza stampa - fortemente motivata, che incarna un mix tra rappresentanza politica, competenza, professionalità e ed esperienze nella società civile”. Fassino ha sottolineato che l'esecutivo è composto per il 50 per cento di donne: “Siamo la prima grande città italiana ad adottare questo criterio, che seguiremo anche per le rappresentanze del Comune negli enti di secondo livello". Sempre Fassino ha poi fatto presente che la metà dei neo assessori ha fra i 30 e i 40 anni. E tra i trentenni, dunque, spicca anche il dottor Lavolta.

TORINO - Enzo Lavolta entra ufficialmente a far parte della squadra di governo del neo sindaco di Torino, Piero Fassino. Il primo cittadino nel pomeriggio di oggi ha formalizzato la composizione della nuova Giunta, conferendo al giovane professionista ostunese la nomina assessorile, con delega allo Sviluppo economico, Lavori pubblici, internazionalizzazione e Ambiente, Verde e igiene urbana. "E' una squadra - ha cpommentato lo stesso Fassino, nel corso di una conferenza stampa - fortemente motivata, che incarna un mix tra rappresentanza politica, competenza, professionalità e ed esperienze nella società civile". Fassino ha sottolineato che l'esecutivo è composto per il 50 per cento di donne: "Siamo la prima grande città italiana ad adottare questo criterio, che seguiremo anche per le rappresentanze del Comune negli enti di secondo livello". Sempre Fassino ha poi fatto presente che la metà dei neo assessori ha fra i 30 e i 40 anni. E tra i trentenni, dunque, spicca anche il dottor Lavolta.

Laureato in Scienze politiche, Enzo Lavolta - 32 anni, consulente del lavoro, sposato e con una bimba - approda nell'esecutivo al culmine di un percorso politico maturato nelle file del centrosinistra torinese. Il suo esordio in politica risale al 2001, anno in cui viene eletto al Consiglio della IV Circoscrizione. Nel 2006 l'approdo in Consiglio comunale, nella lista unitaria del Comune di Torino "Ulivo con Chiamparino".

Già coordinatore della V Commissione Consiliare e presidente della Commissione Lavoro e attività produttive, nel precedente mandato amministrativo dell'ex sindaco Chiamparino, Enzo Lavolta è sceso in campo nella corsa alle comunali di Torino al fianco dell'ex ministro, conquistando oltre 2000 voti e risultando il secondo degli eletti nella lista del Pd e tra i candidati più suffragati in assoluto. Aveva appena due anni, quando i suoi genitori decisero di emigrare al nord. E la commozione dei familiari, oggi, è grande.

Suo padre, Cosimo, presidente regionale del Uiltucs Piemonte (Unione Italiana Lavoratori Turismo Commercio e Servizi), non trattiene l'emozione: "Enzo, tanto nel lavoro quanto in politica, ha sempre contato sulle sue spalle. Deve al suo straordinario impegno i risultati che sta maturando. Ha una famiglia onesta e umile alle spalle: non è poco. Ha affrontato la campagna elettorale contando su risorse modeste. Se ha organizzato cene? Una: per autofinanziarsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ostunese Lavolta entra in giunta al fianco del sindaco Fassino

BrindisiReport è in caricamento