rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Speciale

La piccola-grande Enel doma Siena

BRINDISI - La piccola Enel, rimaneggiata dagli infortuni e senza Jeff Viggiano batte la Montepaschi Siena, grazie ad una prova superlativa del quartetto Reynolds-Robinson-Gibson-Simmons. I campioni d'Italia lasciano il PalaPentassuglia a testa bassa, domati 94-84 dai ragazzi di coach Bucchi, che scacciano il fantasma della quarta sconfitta consecutiva contro un'altra grande del torneo.

BRINDISI - La piccola Enel, rimaneggiata dagli infortuni e senza Jeff Viggiano batte la Montepaschi Siena, grazie ad una prova superlativa del quartetto Reynolds-Robinson-Gibson-Simmons. I campioni d'Italia lasciano il PalaPentassuglia a testa bassa, domati 94-84 dai ragazzi di coach Bucchi, che scacciano il fantasma della quarta sconfitta consecutiva contro un'altra grande del torneo.

La partita era iniziata male, con Siena che gela il PalaPentassuglia con un terrificante 11-2. Reynolds e compagni prendono le contromisure e canestro dopo canestro prima riacciuffano gli ospiti (13-13) e poi, con un Gibson in serata di gala, la superano (19-16) e chiudono in vantaggio il primo quarto: 24-19.

Nel secondo quarto Siena si riprende dal black-out e ricomincia a giocare da grande: Lechtaler, Hackett e Kangur riportano i campioni d'Italia avanti (32-34), poi una serie di errori in attacco consentono a Brindisi di chiudere anche il secondo quarto in vantaggio (40-37).

L'Enel tiene a bada i biancoverdi anche nella terza frazione di gara, almeno fino al settimo minuto, poi Brown mette dentro un'altra tripla e fa di nuovo cambiare l'inerzia della partita, permettendo a Siena di chiudere 62-59.

La quarta frazione è un capolavoro di Reynolds e Robinson: l'Enel rimaneggiata dagli infortuni vola a +16 (87-71). Siena crolla e questa volta sembra difficile che possa riprendersi. Eppure Brindisi si complica la vita consentendo agli avversari due azioni da tre punti. Gli ospiti tornano a -9, ma ormai è troppo tardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La piccola-grande Enel doma Siena

BrindisiReport è in caricamento