rotate-mobile
Speciale

Mennitti operato d’urgenza: è grave. Potrebbe essere trasferito a Bari

BRINDISI - Nuovo, improvviso malore, per il sindaco di Brindisi, Domenico Mennitti, che stamane è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni sarebbero gravi.

BRINDISI - Nuovo, improvviso malore, per il sindaco di Brindisi, Domenico Mennitti, che stamane è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni sarebbero gravi.

Ricoverato da ieri, per alcuni accertamenti, dopo il primo malore che lo colpì a margine della cerimonia di benvenuto agli equipaggi della regata Brindisi-Corfù 2011, il primo cittadino questa mattina avrebbe accusato una emorragia addominale, che ha costretto i sanitari dell'ospedale Perrino a sottoporlo d'urgenza a un primo intervento chirurgico. Subito dopo sarebbe stato trasferito in Rianimazione. Sono soltanto le primissime, scarne notizie che trapelano dal nosocomio brindisino.

Più tardi, la direzione sanitaria del Perrino diramerà il primo bollettino medico, anticipato comunque da un comunicato ufficiale del Comune: "Si rende noto che il sindaco Domenico Mennitti è in osservazione presso l'ospedale Perrino di Brindisi a causa di complicanze determinate da varici gastriche sanguinanti. Stamani i sanitari hanno eseguito un intervento-tampone per sclerotizzare tali varici, ma non escludono la possibilità di disporre un trasferimento immediato presso un Centro specializzato per le cure del caso".

E' probabile, dunque, che già in giornata il sindaco possa essere trasferito a Bari. Nei giorni scorsi, Mennitti era finito in ospedale, a seguito di un lieve malore causato, ipotizzarono i sanitari, molto probabilmente da una congestione dovuta alla temperatura di una bevanda ingerita durante la cerimonia d'inaugurazione della regata. La mattina seguente fu dimesso. Ieri sera, il nuovo ricovero, per alcuni accertamenti. Oggi la crisi improvvisa.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mennitti operato d’urgenza: è grave. Potrebbe essere trasferito a Bari

BrindisiReport è in caricamento