rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Speciale Cisternino

Nasce “Cisternino per tutti”. E punta su Saponaro candidato sindaco

CISTERNINO – Centrodestra in fibrillazione a Cisternino, in prospettiva delle imminenti elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale e l’elezione del sindaco. Trattative frenetiche e incontri, per evitare di partecipare in ordine sparso alla competizione elettorale. Nella giornata odierna, intanto, spunta una novità. Si è costituito il Comitato “Cisternino per tutti”.Ed è pronto a puntare sulla candidatura a sindaco di Mario Saponaro. L’iniziativa nasce da un gruppo di cittadini di Cisternino, espressione della società civile che hanno deciso di offrire il proprio contributo alla politica locale, a partire dalle imminenti elezioni comunali. Il dottor Luigi Antonio Fino è stato scelto come presidente della nuova compagine associativa e Donato Calella sarà il suo giovane vice, mentre portavoce del gruppo sarà Daniele Cantanna. Ma l’annuncio che conta e che pesa, è un altro. E arriva contestualmente alla nascita del movimento.

CISTERNINO - Centrodestra in fibrillazione a Cisternino, in prospettiva delle imminenti elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale e l'elezione del sindaco. Trattative frenetiche e incontri, per evitare di partecipare in ordine sparso alla competizione elettorale. Nella giornata odierna, intanto, spunta una novità. Si è costituito il Comitato "Cisternino per tutti".Ed è pronto a puntare sulla candidatura a sindaco di Mario Saponaro. L'iniziativa nasce da un gruppo di cittadini di Cisternino, espressione della società civile che hanno deciso di offrire il proprio contributo alla politica locale, a partire dalle imminenti elezioni comunali. Il dottor Luigi Antonio Fino è stato scelto come presidente della nuova compagine associativa e Donato Calella sarà il suo giovane vice, mentre portavoce del gruppo sarà Daniele Cantanna. Ma l'annuncio che conta e che pesa, è un altro. E arriva contestualmente alla nascita del movimento.

"Il Comitato, composto già da numerosi cittadini mai coinvolti in politica, è aperto al contributo di tutti coloro che sentono la necessità di un profondo cambiamento nella vita politica del nostro paese e si riconoscono nel progetto del consigliere comunale Pdl Mario Saponaro, che il Comitato ha individuato come candidato sindaco per le capacità propositive già espresse in questi anni".

E' assai probabile che già nelle prossime ore Saponaro sciolga le ultime riserve, accettando ufficialmente l'investitura. Una mossa dunque, che spezza l'immobilismo in seno al centrodestra, a pochi giorni dalla presentazione delle liste (ore 12 del 16 aprile). Resta da capire, a questo punto, quale sarà la posizione ufficiale del Pdl locale, ancora alle prese con divisioni interne e ingolfatosi da settimane sulla scelta di un candidato esterno.

Sul fronte opposto, è già al lavoro intanto l'assessore provinciale Donato Baccaro (Ps, Pd, Sel, Udc, Idv), uscito rafforzato dalle primarie del marzo scorso. Resta in corsa, nonostante i tentativi di ricucire la frattura nel centrosinistra avviati nelle scorse settimane, anche la lista "Uniti per Cisternino" e la candidatura a sindaco dell'attuale assessore alla Sport e cultura, Gianpiero Bennardi, sostenuto in prima persona dal primo cittadino uscente, Luigi Convertini. Al momento, dunque, per la conquista del Comune, si prospetta una corsa a tre. Ma i giochi nel centrodestra sono ancora aperti. Con il Pdl chiamato a una corsa contro il tempo per fare chiarezza al proprio interno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce “Cisternino per tutti”. E punta su Saponaro candidato sindaco

BrindisiReport è in caricamento