rotate-mobile
Speciale

Portafoglio ricco, non mi ci ficco: ritrovato e consegnato al proprietario

FASANO – L’occasione fa l’uomo ladro! Ma non la donna. Le signore che effettuano le pulizie nel Palazzo comunale ritrovano portafogli pieno di banconote da cento euro e di carte di credito e lo consegnano al legittimo proprietario. “Un gesto di assoluta onestà che ho apprezzato e del quale va riconosciuto il merito a queste lavoratrici per bene”, commenta il sindaco Lello Di Bari. La cronistoria di un gesto tanto nobile da fare notizia. Ieri sera, intorno alle 19, tre lavoratrici della cooperativa “Alba Nuova” (che ha in appalto il servizio di pulizie del Palazzo municipale), mentre erano alle prese con la pulizia degli uffici appena sgomberati dai dipendenti (dopo l’uscita pomeridiana del giovedì), nella Sala di rappresentanza rinvenivano un portafogli contenente 6 banconote da cento euro, carte di credito e documenti personali dimenticato su una poltroncina da un noto imprenditore del Salento (dirigente della Monteco, l’impresa appaltatrice del Servizio di igiene urbana).

FASANO - L'occasione fa l'uomo ladro! Ma non la donna. Le signore che effettuano le pulizie nel Palazzo comunale ritrovano portafogli pieno di banconote da cento euro e di carte di credito e lo consegnano al legittimo proprietario. "Un gesto di assoluta onestà che ho apprezzato e del quale va riconosciuto il merito a queste lavoratrici per bene", commenta il sindaco Lello Di Bari. La cronistoria di un gesto tanto nobile da fare notizia. Ieri sera, intorno alle 19, tre lavoratrici della cooperativa "Alba Nuova" (che ha in appalto il servizio di pulizie del Palazzo municipale), mentre erano alle prese con la pulizia degli uffici appena sgomberati dai dipendenti (dopo l'uscita pomeridiana del giovedì), nella Sala di rappresentanza rinvenivano un portafogli contenente 6 banconote da cento euro, carte di credito e documenti personali dimenticato su una poltroncina da un noto imprenditore del Salento (dirigente della Monteco, l'impresa appaltatrice del Servizio di igiene urbana).

L'imprenditore era stato a Fasano ieri mattina per partecipare ad una riunione con l'Amministrazione comunale. Le tre donne non ci hanno pensato su due volte e si sono rivolte ad un funzionario comunale che transitava nel corridoio appena uscito da una riunione. Letto il nome dell'imprenditore, il funzionario consegnava il portafogli al suo dirigente che effettuava un paio di telefonate per riuscire ad ottenere il recapito dell'imprenditore che, così, veniva avvisato del ritrovamento del portafogli. "Ho molto apprezzato il gesto delle tre signore, già a me note per essere ottime lavoratrici - commenta il sindaco Lello Di Bari -. Le tre donne col nobile gesto di ieri sera hanno dimostrato quanto sia forte in loro il senso di onestà. Un modello comportamentale per tutti".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portafoglio ricco, non mi ci ficco: ritrovato e consegnato al proprietario

BrindisiReport è in caricamento