rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
sanita

Aerosal, in ospedale come al mare

BARI – In ospedale come al mare: nasce la “Clinica del sale” presso il reparto di Otorinolaringoiatria del Policlinico Universitario di Bari. E’ una stanza – grotta in via di sperimentazione denominata Aerosal per patologie come l’ipertrofia adenotonsillare sub ostruente e quelle correlate in età pediatrica. Nelle stanze della clinica del sale si respirano cloruro di sodio e iodio micronizzati.

BARI - In ospedale come al mare: nasce la "Clinica del sale" presso il reparto di Otorinolaringoiatria del Policlinico Universitario di Bari. E' una stanza - grotta in via di sperimentazione denominata Aerosal per patologie come l'ipertrofia adenotonsillare sub ostruente e quelle correlate in età pediatrica. Nelle stanze della clinica del sale si respirano cloruro di sodio e iodio micronizzati.

Sfruttare le proprietà benefiche del sale per combattere diverse patologie delle vie respiratorie e della pelle. Una grotta di sale dove i bambini possono giocare come in spiaggia mentre respirano micro particelle di sale e iodio. Questa è la realizzazione fatta a Bari nel reparto di Otorinolaringoiatria del Policlinico, dove è partita una sperimentazione sull'utilizzo di questa stanza "speciale". "Il sale - fanno saprei medici e ricercatori - è un elemento che si sta rivelando utile come coadiuvante per il trattamento di alcuni tra i più comuni disturbi delle vie aeree superiori ma non solo. Verrà avviato in questi giorni un trial clinico presso l'Istituto Scientifico Universitario San Raffaele di Milano su pazienti che soffrono di psoriasi".

La stanza di Aerosal, sostanzialmente prefabbricata, è completamente ricoperta di salgemma per garantire un ambiente ipoallergenico e a bassa carica batterica, in cui il microclima mantiene stabili l'umidità (40-60 per cento) e la temperatura (18-24 gradi). Inoltre, la clinica, è composta da spazi e luoghi d'attesa adatti all'infanzia con percorsi terapeutici. In una seduta di soli 30 minuti, è come se i bambini avessero avuti benefici di 3 giorni al mare. Aerosal risulterà essere uno strumento di benessere che sfrutta il principio dell'haloterapia dalle origini molto antiche ma che nel settore dell'estetica rappresenta probabilmente una novità assoluta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerosal, in ospedale come al mare

BrindisiReport è in caricamento