Alzheimer, serata con Cristicchi al Verdi

BRINDISI – Si terrà mercoledì 21 settembre prossimo, presso il Teatro Verdi di Brindisi “Voglio vivere… a colori”, evento organizzato in occasione della XVIII giornata Mondiale dell’Alzheimer. Ospite della serata il cantautore Simone Cristicchi con il suo “Cim - Nuove storie dal manicomio del mondo”. La serata avrà inizio alle ore 21. L’Associazione di promozione sociale “I segni di Teti” e l’Associazione culturale “Vivere a colori”, in collaborazione con il Comune di Brindisi – Assessorato ai Servizi Sociali e con la Asl di Brindisi, con il patrocinio della Regione Puglia, Provincia di Brindisi, dell’Ordine dei Medici e dell’Ordine degli Psicologi, organizzano per la prima volta nella città di Brindisi lo spettacolo musico – teatrale che nasce dall’incontro tra Simone Cristicchi, Tommaso Taddei ed Emiliano Terreni, quest’ultimi attori della compagnia teatrale Gogmagog di Firenze e con la partecipazione del maestro Pericle Odierna.

La locandina di 'Voglio vivere a colori'

BRINDISI Si terrà mercoledì 21 settembre prossimo, presso il Teatro Verdi di Brindisi “Voglio vivere… a colori”, evento organizzato in occasione della XVIII giornata Mondiale dell’Alzheimer. Ospite della serata il cantautore Simone Cristicchi con il suo “Cim - Nuove storie dal manicomio del mondo”. La serata avrà inizio alle ore 21. L’Associazione di promozione sociale “I segni di Teti” e l’Associazione culturale “Vivere a colori”, in collaborazione con il Comune di Brindisi – Assessorato ai Servizi Sociali e con la Asl di Brindisi, con il patrocinio della Regione Puglia, Provincia di Brindisi, dell’Ordine dei Medici e dell’Ordine degli Psicologi, organizzano per la prima volta nella città di Brindisi lo spettacolo musico – teatrale che nasce dall’incontro tra Simone Cristicchi, Tommaso Taddei ed Emiliano Terreni, quest’ultimi attori della compagnia teatrale Gogmagog di Firenze e con la partecipazione del maestro Pericle Odierna.

Lo spettacolo prende spunto dal testo “Corrispondenza Negata - epistolario dalla Nave dei Folli”, una preziosa raccolta di cartoline e missive mai spedite, scritte dai ricoverati e ritrovate all’interno degli archivi del Manicomio di San Girolamo a Volterra. E’ proprio da questa raccolta di lettere pubblicate nel libro di Simone Cristicchi “Centro di Igiene Mentale - un cantastorie tra i Matti”, che nacque l’ispirazione per la canzone “Ti regalerò una rosa”, con la quale il cantautore romano vinse il Festival di Sanremo nel 2007.

Ci si immerge in parole censurate dall’istituzione psichiatrica, attraverso testimonianze  reali, storie drammatiche, a volte surreali e divertenti. Le canzoni diventano così i segni di interpunzione di un unico discorso/lettera, che segue un doppio movimento: le voci dall’interno del disagio mentale all’estero, e lo sguardo della società, al di fuori di un metaforico e fisico cancello. “Cim - Nuove Storie dal Manicomio del Mondo” è uno spettacolo in cui l’ironia diventa lo strumento di analisi e di distacco dal cinismo dei tempi correnti, e dove il disagio mentale diventa elemento di svelamento dei veri disagi della realtà che circonda.

L’iniziativa, a sostegno del progetto aziendale Asl Brindisi “Demenza ed Alzheimer”, diretto dalla dottoressa Patrizia Sion, è volta alla sensibilizzazione della popolazione sulla tematica dell’Alzheimer che, oltre a manifestare la tendenza ad un considerevole aumento, sta rivelando un abbassamento dell’età di insorgenza.

Finalità nobile della serie di iniziative della campagna “Voglio Vivere…a colori”,  a sostegno del progetto, è anche quella di promuovere una raccolta fondi utile a favorire un approccio non demonizzante nei confronti di questa “epidemia silenziosa”: sperimentando terapie non farmacologiche ed innovative, sostenendo i familiari, divulgando  un manuale dedicato alle famiglie, aprendo un Centro ascolto famiglie Alzheimer ed un Centro diurno sperimentale per persone affette da Alzheimer e demenza senile con posti sollievo.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito ma su invito. Per informazioni inviare una e-mail all’indirizzo isegniditeti@libero.it oppure vivereacolori2011@libero.it oppure ancora telefonare al numero 389/0370442.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Aurora Naike, la nascita di una vita simbolo di speranza grazie alla ricerca

  • Precari Asl, cessazione contratti lavoro: pronta la mobilitazione

  • Nuovo appuntamento con la donazione del sangue a Oria

  • Mesagne: Avis e Croce Amica insieme per la raccolta sangue

Torna su
BrindisiReport è in caricamento