Anche un medico del Perrino tra i finalisti del premio Umberto Veronesi

Francesco Tramacere, Dirigente medico della U.O. Radioterapia dell’Ospedale “Perrino” di Brindisi è tra i 15 finalisti del “Riconoscimento Umberto Veronesi al Laudato Medico”

BRINDISI - Francesco Tramacere, Dirigente medico della U.O. Radioterapia dell’Ospedale “Perrino” di Brindisi è tra i 15 finalisti del “Riconoscimento Umberto Veronesi al Laudato Medico” istituito da Europa Donna Italia nel 2017 per preservare l’eredità umana di Umberto Veronesi.

L’elenco dei professionisti, appartenenti a diverse categorie, è stato diffuso con una nota stampa del 15 novembre scorso. La selezione è stata operata su oltre 6.000 segnalazioni inviate dalle pazienti con tumore al seno per indicare gli specialisti che, nei Centri di Senologia Multidisciplinari, hanno dimostrato particolare disponibilità, empatia e vicinanza durante il percorso di cura.

I 5 medici con il maggior numero di segnalazioni riceveranno il “Riconoscimento Umberto Veronesi al Laudato Medico”. Le segnalazioni sono state eseguite sulla base dei principali criteri che definiscono l’umanizzazione della cura: la disponibilità del medico a interagire con la paziente; l’ascolto attento per conoscere i suoi bisogni; la comunicazione chiara e semplice; l’empatia dimostrata; il sostegno ricevuto dallo specialista.

La cerimonia di assegnazione del Riconoscimento si svolgerà il 28 novembre 2018 a Milano, presso la Sala Napoleonica di Palazzo Greppi dell’Università degli Studi di Milano e sarà preceduta da un dibattito tra pazienti e clinici tra cui Paolo Veronesi, Alberto Costa, senologo e biografo di Umberto Veronesi, Gabriella Pravettoni, docente di Medical Humanities all’Università Statale di Milano e Fabrizio Benedetti, neurofisiologo all’Università di Torino.

                                 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento