"Ascensori dell'ospedale a rischio"

BRINDISI - Il sindacato Cobas del Lavoro Privato denuncia lo stato di cattivo funzionamento degli ascensori dell’ospedale Perrino di Brindisi.

L'ospedale Perrino di Brindisi

BRINDISI - Il sindacato Cobas del Lavoro Privato denuncia lo stato di cattivo funzionamento degli ascensori dell’ospedale Perrino di Brindisi e stamani una delegazione Cobas di lavoratori Manutencoop, di portantini (per il trasporto malati l’uso degli ascensori è d’obbligo) si recherà nella sede dell’Asl di via Napoli dove “chiederà di incontrare i dirigenti per esporre questa drammatica situazione”.

Il Cobas rileva che il problema dell’efficienza del sistema di ascensori del Perrino, una struttura composta da varie “torri”, si è aggravato “in seguito all’avvio della gara Consip a causa della conseguente mancanza di personale specialistico , che è andato via insieme alla ditta precedente”.

Ma il problema era stato sollevato anche recentemente: “Il sindacato Cobas aveva già scritto nei giorni scorsi al direttore generale della Asl Brindisi ,dottoressa Paola Ciannamea , della grave situazione degli ascensori e della necessità di un vigoroso intervento sul migliore ripristino degli impianti , unitamente alla richiesta di un intervento immediato di controllo degli impianti da parte dello Spesal , struttura dell’Asl preposta al controllo degli ambienti di lavoro”.

Poi il Cobas ha inviato anche una lettera con richiesta di incontro alla Manutencoop , società subentrata in seguito alla gara Consip , in cui si lamenta “l’assenza di personale specialistico per la manutenzione degli ascensori e il tentativo,attraverso un corso di 2 ore, di cominciare a far mettere mano ai propri dipendenti.

Tutto questo avviene mentre i quattro lavoratori che si occupavano della manutenzione degli ascensori sono stati mandati a casa” assieme all’impresa precedente”. “Non vogliamo assolutamente piangere per qualche disgrazia . conclude la nota del Cobas – attribuendo gli incidenti al destino e non invece alla mano colpevole degli uomini”.

 

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid 19, "Gravi criticità organizzative: intervenga la Regione"

  • Fials e Cisl donano termoscanner e ventilatore polmonare al Perrino

  • Attivo nella Asl Brindisi il supporto psicologico agli operatori sanitari Covid

  • Oltre 1.800 persone, ogni giorno, hanno bisogno di sangue: raccolta a Mesagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento