Martedì, 19 Ottobre 2021
sanita

Attese alla Asl: più di 6mesi per mammografia

BRINDISI - “Vuole sottoporsi a una mammografia? Torni fra sei mesi” o poco più. Per non dire di una visita oncologica, o di chirurgia vascolare. I tempi di attesa restano obiettivamente lunghi alla Asl di Brindisi. Lo rivelano le statistiche pubblicate sul sito dell’Azienda sanitaria. I dati sono aggiornati alla prima settimana di aprile.

BRINDISI - "Vuole sottoporsi a una mammografia? Torni fra sei mesi" o poco più. Per non dire di una visita oncologica, o di chirurgia vascolare. I tempi di attesa restano obiettivamente lunghi alla Asl di Brindisi. Lo rivelano le statistiche pubblicate sul sito dell'Azienda sanitaria. I dati sono aggiornati alla prima settimana di aprile e sono sintetizzati in grafici che danno contezza del numero di consulti per ogni fascia temporale (si va dai 3 giorni a periodi superiori a 180).

Sono 43 le tipologie di prestazioni sanitarie prese a campione, sulla base delle indicazioni fornite dal ministero della Salute. Si tratta di un'elaborazione che tiene conto unicamente delle prime visite per le quali non vi sia una richiesta di postdatazione volontaria da parte dei pazienti. I grafici danno l'idea di quanto bisogna aspettare prima di poter avere un appuntamento, qualora non si voglia o non si abbia la possibilità di rivolgersi a uno specialista che effettui attività di ambulatorio privato (con la spesa che ne consegue). Vengono incluse nel novero anche le consulenze cui è possibile accedere, sempre tramite pagamento del ticket, nelle strutture private convenzionate.

Per una visita ortopedica non bisogna lasciar passare troppo tempo, non si superano i 10 giorni, uno dei pochi dati confortanti. La media è di 2 giorni. Più dell'ottanta per cento degli esami vengono calendarizzati entro tre giorni dalla prenotazione. Per una visita cardiologica bisogna mettere in conto, a meno che non vi siano disdette, un'attesa che può raggiungere anche più di 100 giorni (la media è di 52 giorni). Più del venti per cento delle persone in attesa di sottoporsi a un consulto di tipo endocrinologico nelle strutture della Asl di Brindisi (si intende naturalmente tutta la provincia) sa che dovranno trascorrere almeno 6 mesi la media è di 74 giorni di attesa) La situazione migliora in caso di visita ginecologica, o otorinolaringoiatrica. Il 40 per cento delle donne che hanno chiesto di sottoporsi a mammografia ha un appuntamento più di sei mesi dopo la chiamata. La media in tal caso è di 134 giorni. E così, per le Tac, le risonanze magnetiche e le altre tipologie di controlli.

Il monitoraggio è costante e viene pubblicato sulla pagina web della Asl di Brindisi, nella sezione tempi d'attesa.Media di 100 giorni per una risonanza magnetica al cervello e al tronco encefalico, 104 giorni (si parla sempre di media) per una ecografia al capo e al collo. Ben 137 giorni di attesa, in media, per una ecografia alla mammella. Per non dire dell'elettrocardiogramma da sforzo: 160 giorni di media, che in pratica può significare anche molto di più.La responsabilità? I fattori sono molteplici. In buona parte incidono le mancate disdette. Ma, è indubbio, che non possa essere la distrazione degli utenti l'unica causa dei ritardi che in alcuni casi fanno sì che accedere a una prestazione, rivolgendosi al pubblico piuttosto che al privato, sia del tutto impossibile.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attese alla Asl: più di 6mesi per mammografia

BrindisiReport è in caricamento