Avis e Admo insieme nelle scuole

BRINDISI – Si terrà giovedì 1 marzo prossimo l’incontro settimanale di Admo e Avis, sezioni di Brindisi per educare gli studenti alla sensibilizzazione alla donazione presso l’Itis G. Giorgi. Il progetto “Scuola e Donazione” è rivolto ai ragazzi delle quinte classi degli istituti brindisini.

Admo e Avis insieme

BRINDISISi terrà giovedì 1 marzo prossimo l’incontro settimanale di Admo e Avis, sezioni di Brindisi per educare gli studenti alla sensibilizzazione alla donazione presso l’Itis G. Giorgi. Il progetto “Scuola e Donazione” è rivolto ai ragazzi delle quinte classi degli istituti brindisini.

Le associazioni di volontariato Admo – associazione di midollo osseo – e Avis – associazione Volontari Italiana di Sangue – sezioni di Brindisi hanno organizzato degli incontri nelle scuole del capoluogo per sensibilizzare ed educare i ragazzi alla donazione in generale. Il progetto “Scuola e donazione” è partito qualche mese fa grazie anche alla collaborazione degli istituti superiori brindisini e vede impegnate, una volta alla settimana, le quinte classi. Giovedì primo marzo prossimo toccherà ai ragazzi dell’Itis G. Giorgi ad incontrare i volontari brindisini delle due associazioni alle ore 11.

Il messaggio della “donazione” racchiude in sé un valore etico e morale ed è essenzialmente importante che i giovani riescano a captarlo nel procinto della maggiore età, quando si può decidere di donare e regalare una speranza in più a chi soffre. I volontari Admo e Avis hanno fino a questo momento incontrato gli studenti dell’Itis Majorana, Fermi e Itc Morvillo, dove grazie all’incontro di sensibilizzazioni, tanti sono stati i ragazzi, che hanno voluto avvicinarsi al mondo del volontariato e alcuni si sono anche successivamente recati presso l’Ospedale Perrino di Brindisi per effettuare la loro prima donazione di sangue.

All’incontro di giovedì prossimo saranno inoltre presenti, il responsabile del settore scuola di Avis comunale di Brindisi, Raffaele Marti, il responsabile del progetto scuola Admo di Brindisi nonché consigliere regionale Amedeo Gioia, e il referente medico delle due associazioni, Domenico Profico. Durante l’incontro saranno proiettati diversi video sull’importanza del piccolo ma grande gesto della donazione e saranno anche distribuite delle brochure informative.

L’obiettivo di Admo e Avis è di sensibilizzare i giovani e raccogliere l’adesione del maggior numero di studenti che vorranno seguire le normali procedure e pratiche di anamnesi e controlli medici, per poi accompagnati presso il Simt – Servizio di Immunoematologia e medicina Trasfusionale - dell’ospedale Perrino e farsi sottoporre al primo gesto d’amore. Il gesto della “donazione” è un unico gesto di solidarietà e altruismo che racchiude in un “atto d’amore” per salvare una vita.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento